Rissa all'Omnicomprensivo, la cocaina non c'entra

b_450_500_16777215_00_images_kawasak.jpegVimercate. Clamoroso colpo di scena nelle indagini sul pestaggio avvenuto lunedì mattina fuori dall'Omnicomprensivo di via Adda, esattamente nei pressi dell'ingresso dell'Itis Einstein. Uno studente dell'istituto tecnico spiega a concorezzo.org quello che la nostra redazione aveva in parte già anticipato: ovvero una versione molto diversa da quella circolata in un primo momento, che parlava di un 15enne picchiato per motivi di spaccio.
"Lo studente (un giovane ripetente di 19 anni residente nel Vimercatese, ndr) non è stato picchiato per motivi di droga. Quando lui è arrivato a scuola in sella alla sua moto c'è stato un diverbio con un ragazzino, classe 1997. Quest'ultimo avrebbe sputato sulla moto, e il 19enne ha reagito mettendogli le mani addosso. A questo punto il quindicenne ha chiamato altri due amici, ed è scattato il pestaggio di gruppo".

Ora anche i carabinieri della Compagnia di Vimercate, impegnati a far luce sull'episodio (in via Adda sono arrivati anche due mezzi del 118 partiti dalla sede dell'Avps di via Cadorna e dall'ospedale), tenderebbero ad escludere il motivo della droga. Come sia circolata la prima versione, riportata anche da alcuni giornali nazionali, è tutto da chiarire.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI