Rom, invasione in via del Lavoro.Respinti in 4 ore

b_450_500_16777215_00_images_romviadellavorosettembre2012.jpegConcorezzo. Sono passati anni dalla famosa rivolta di industriali e artigiani che paralizzarono la provinciale Monza-Trezzo per dire basta alle invasioni di zingari e rom davanti alle loro aziende. Comitive di "strolich" che, oltre a non rappreesentare il miglior biglietto da visita per i clienti, saccheggiavano a loro piacimento idranti e centraline elettriche, lasciando come segno di ringraziamento montagne di rifiuti (poi smaltite a spese dei concorezzesi).

Ora i rom - si spera per poco - sono tornati. Fregandosene delle barriere anti-caravan, gli zingari si sono impossessati dei parcheggi di via del Lavoro, Polizia e carabinieri sono stati subito allertati da parte del Comune. "In meno di 4 ore sono stati identificati e allontanati", fa sapere Walter Magni, assessore comunale alla Sicurezza. "Non è nostra intenzione consentire bivacchi o campeggi irregolari e dannosi alla comunità".

Commenti   
0 #1 CC 2012-09-17 13:12
se no è vostra intenzione consentire bivacchi, provveda acnhe perchè non ne facciano nei giardini di via adda...che non se ne può più di gente maleducata che lascia tutto a terra.sveglia!! !!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!! !!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI