Samsung, Apple e Burberry: a Concorezzo 13.000 tarocchi

auricolari.jpg

Concorezzo. Tredicimila tarocchi per un valore di 250mila euro. Erano stivati in città, in zona industriale, accessori per telefonia, televisori, ma anche vestiti rigorosamente contraffatti e pronti a invadere il mercato anche attraverso la rete cinese che a Milano ha il proprio regno in via Paolo Sarpi. L'Unità Antiabusivismo della Polizia Locale, con l'ausilio dell'Agenzia delle Dogane ha concluso una brillante operazione sequestrando pezzi di materiale elettronico, novecento capi d'abbigliamento e diversi metri di stoffa Burberry. Dopo un controllo in un negozio in zona Sarpi, le Forze dell'ordine hanno fatto irruzione in un magazzino di Concorezzo, trovando una marea di "tarocchi" per lo più Samsung e Apple, come cuffie sonore, auricolari bluetooth, batterie e monitor. Indagati 4 cinesi che dovranno rispondere di contraffazione e ricettazione. La seconda operazione si è invece conclusa il 22 settembre  con un sequestro di 920 capi di abbigliamento, trecento metri di stoffa Burberry e migliaia di maglie. Tre italiani sono stati denunciati.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI