Sindaco in ospedale d'urgenza, apprensione in Consiglio

b_450_500_16777215_00_images_riccardo_borgonovo.jpegConcorezzo. Momenti di apprensione per tutta la giornata di venerdì per il sindaco. Riccardo Borgonovo, 56 anni, si è infatti sentito male ed è dovuto ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale di Vimercate. La situazione era talmente seria che il primo cittadino ha dovuto delegare il vicesindaco Mauro Capitanio per presiedere il Consiglio comunale convocato per le 21. Dopo i primi accertamenti i sanitari avrebbero riscontrato al sindaco una seria bronchite. Borgonovo è stato dimesso solo perché a casa avrà al suo fianco la moglie medico. Ma dovrà attenersi ad un rigoroso riposo. A Borgonovo i più sinceri auguri per una pronta guarigione da tutta la redazione di concorezzo.org.

Commenti   
0 #4 Vincenza 2013-01-03 16:05
Beato il Sindaco che nalla sfortuna del suo malessere, puo' avvalersi delle cure erogate da un ospedale pubblico, perche' lo stesso sindaco, come tutti i cittadini italiani, tra qualche mese non sapranno dove andare qualora il san Raffaele ridimensioni la propria attività privando una nazione intera di uno dei migliori e più grandi ospedali d'Italia (certo non pubblico ma il cui accesso è gratuito per qualunque cittadino italiano!).
E non esiste possibilità per nessun altro ospedale milanese di farsi carico dei pazienti non più ammessi e curati in un San Raffaele ridimensionato. Un URLO di aiuto da una lavoratrice dell'Ospedale San Raffaele.
VINCENZA
0 #3 MILENA CAPELLI 2012-12-23 10:20
ti auguro di ritornare presto la persona brillante che sei . nel frattempo "FATTI VIZIARE" . auguri di una pronta guarigione Milena
0 #2 Marta Bonfanti 2012-12-23 01:28
Forza Riky!!!!!!
0 #1 pier 2012-12-22 22:45
grazie a Dio nessun ricovero in ospedale ma una giusta terapia domiciliare con qualche giorno in casa fra gli affetti domestici. Quale cura migliore?....
Aggiungi commento