"Sono stata violentata", denuncia shock in via Ozanam

violenzadonnestop.jpgConcorezzo. L'indagine dei carabinieri di via Ozanam è di quelle delicatissime e da trattare con la massima cautela. Una ragazza di poco più di vent'anni, nei giorni scorsi, si è presentata in caserma per denunciare un conoscente per violenza sessuale. Sulla giovane, sottoposta ad accertamenti clinici presso l'ospedale San Gerardo di Monza, sono stati in effetti riscontrati segni di violenza e di un rapporto sessuale consumato. Il fatto è avvenuto mercoledì della scorsa settimana in un parco pubblico di Cologno Monzese dove la ragazza si era recata in compagnia di un uomo, più grande di lei, conosciuto da poco tempo. Lì le attenzioni dell'uomo sarebbero degenerate fino a costringere la ragazza ad un rapporto sessuale che lei assolutamente dichiara di aver cercato di respingere. A quel punto la ragazza, sotto shock, è arrivata a Concorezzo, dove abitano degli amici. Qui si è sentita male e, alla fine, ha raccontato l'accaduto. Soccorsa dal 118, ha poi formalizzato la denuncia alla presenza del comandante dei carabinieri, il luogotenente Fulvio Carotenuto. La ragazza ha indicato con esattezza l'identità dell'aggressore. Le indagini sono in corso.

Aggiungi commento