Terremoto, Concorezzo risponde alle richieste di aiuto

terremoto_amatrice.jpgConcorezzo. Generi di prima necessità e indumenti. E' questo quello che si potrà donare in paese venerdì e sabato per sostenere le popolozioni colpite dallo spaventoso terremoto in centro Italia che, al momento, sta facendo registrare 247 vittime, 200 delle quali nel solo Comune di Amatrice, in provincia di Rieti. Come annunciato dalla Pro Loco (seguiranno dettagli più precisi), in collaborazione con altre associazioni concorezzesi nelle due giornate del 26 e 27 agosto si organizzeranno centri di raccolta di pannolini per bambini e anziani, cibo in scatola, spazzolini da denti, dentifricio, assorbenti per donne, carta igienica, latte in polvere, abbigliamento in buono stato, omogeneizzati e coperte. Chi avesse la possibilità di donare il sangue può contattare la propria sezione Avis, mentre tra i vari numeri attivi per la raccolta fondi segnaliamo quello nazionale 45500 a cui inviare un sms (in questo modo si donano 2 euro). La Protezione civile di Concorezzo è in allerta dalle prime ore del dramma e disponibile a intervenire su richiesta dei vertici provinciali, regionali e nazionali. 

Leggi anche

English Break: ecco la prima lezione

Ventenne in fiamme in via Dante: è mistero

Gorgonzola, sagra nazionale per il re dei formaggi

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI