Torresani conferma: "Lascio la presidenza dei commercianti"

torresanimaurizio.jpgConcorezzo. La notizia avrebbe voluto darla lui, e per questo, un po', ci tira le orecchie. Poi, educato e cortese come sempre, conferma. Maurizio Torresani, dopo 7 anni, lascia la presidenza dei commercianti concorezzesi. Sette anni, come una mandato da presidente della Repubblica, ricchi di soddisfazioni per lui che, a Concorezzo, era arrivato nel 1999 con il suo negozio da ottico. E oggi concorezzese si sente di diritto. Non vuole dietrologie e nemmeno fantasie sulla notizia: "La decisione l'avevo già anticipata a inizio anno, dopo 7 anni è giusto cambiare. Poi stanno mutando anche gli scenari: la nascita della Pro Loco crea un soggetto dedicato alla gestione degli eventi. Ma nessuna polemica, lo ripeto. Ci si organizzerà diversamente, non ci sarà certo competizione".
Torresani lascia al suo successore (nessun delfino è stato indicato) un sodalizio vivo, con quasi 70 aderenti, in un momento non certo facile.
"La flessione nazionale si sente anche qui - spiega - Ma di fronte a negozi che chiudono, noi ne abbiamo aperto uno in centro proprio pochi giorni fa. Ho raccolto tante soddisfazioni nel mio mandato, ho fatto tanto ma ricevuto anche molto, soprattutto dal punto di vista relazionale".
Qualche rammarico per una attività basata prevalentemente sul volontariato e il tempo libero. "Con qualche soldo in più...".
Non è il suo un addio, soltanto un arrivederci. "Sicuramente la Gran Pedalata è un evento che va portato avanti e storicizzato: quello non lo mollo, piuttosto lo organizzo da solo!".
Il futuro presidente avrà sicuramente un iscritto su cui contare.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI