Tragedia lungo l'Adda, trovata morta una insegnante

ambulanza.jpgCornate. Una storia di depressione che si è conclusa nel peggiore dei modi. Ieri, a Porto d'Adda, intorno alle 16,30 i carabinieri di Trezzo sull'Adda si sono trovati davanti ad una scena purtroppo non infrequente: alle acque fredde del fiume era consegnato privo di vita il corpo di una donna, 49 anni, residente a Verderio Inferiore. L'intervento dei militari era partito dopo la segnalazione degli operai della vicina centrale idroelettrica, e la chiamata non lasciava in partenza alcun tipo di speranza. Gli accertamenti hanno consentito di identificare una insegnante di Verderio Inferiore (Lc). La donna aveva raggiunto nella stessa mattina di ieri, in auto, il ponte di Paderno, e da lì, scegliendo il modo sbagliato di vincere la depressione, si è lanciata.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI