Trovano un tesoro per strada e lo restituiscono

soldi.jpgQueste sono storie che raccontiamo volentieri, storie di Brianza vera, fatta di lavoro e onestà, storie di una Brianza che nulla ha a che vedere con speculazioni, infiltrazioni e criminalità. Fenomeni che esistono e che vanno combattuti ricordandoci chi siamo. E questi episodi ce lo ricordano.

Venerdì poneriggio una donna di Vimercate, del 1954, mentre stava passeggiando in una strada sterrata di campagna ai confini tra i comuni di Burago di Molgora ed Agrate Brianza, ha notato a terra un portafoglio con all’interno la somma contante di 1.500 € ed una patente di guida. Grazie alla stessa i carabinieri sono risaliti al proprietario, un 75enne di Agrate Brianza, coniugato, pensionato, cui veniva restituito quanto smarrito.

In serata un 45enne di Vimercate, rinveniva a terra in via Pierino da Colombo di questo centro, un borsello contenete la somma contante in banconote di vario taglio di 4.200 euro, e due assegni per un importo totale di 2.200,00 € e varia documentazione bancaria. Anche in questo caso il  tutto è stato restituito all’avente diritto, un 40enne, residente a Carnate, gestore di un distributore di benzina, che aveva smarrito il borsello. Questi sono cittadini da premiare con benemerenze e rcinoscimenti pubblici, anche se loro risponderebbero: "E' normale, lo avrebbe fatto chiunque".

Commenti   
0 #2 Massimo 2013-05-21 01:31
Spero che li abbiano ricompensati perché queste persone meritano non solo la stima
0 #1 Max 2013-05-20 17:34
per fortuna ci sono ancora persone oneste!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI