Trovata in casa senza vita: era morta da due giorni

b_450_500_16777215_00_images_voapioXI.jpegConcorezzo. Una donna è stata trovata morta nella propria abitazione in via Pio XI. A fare la macabra scoperta è stata, domenica sera, una vicina di casa che, dati i rapporti confidenziali, pare avesse anche il mazzo di chiavi dell'appartamento. Non avendo notizie dell'amica, e non riuscendo a contattarla telefonicamente, la vicina ha deciso di recarsi di persona a verificare se vi fossero dei problemi.
La scoperta è stata drammatica e dolorosa: la concorezzese giaceva in casa senza vita, in rigor mortis. Sul posto si sono precipitate le gazzelle dei carabinieri di via Ozanam e il 118, ma non c'era più nulla da fare. Probabilmente il decesso (quasi certamente dovuto a cause naturali, ma seguiranno sviluppi, ndr) risaliva ad almeno due giorni prima.
Sotto shock i vicini di casa che ricordano la donna come cordiale, attiva e in buone condizioni di salute.

Commenti   
0 #1 Max 2013-06-25 16:26
tempo fa e' stata lanciata la figura della badante di condominio..ide a non male considerato che le famiglie avrebbero un notevole risparmio e non si lascerebbero anziani da soli per tutto il giorno..il problema poi aumenta in estate quando le citta' si svuotano e non sempre si trova aiuto dal vicino di casa..secondo me gli amministratori dovrebbero proporre la cosa durante le riunioni condominiali soprattutto in quelli dove ci sono parecchie persone che possono aver bisogno..avere una persona di fiducia che si rende disponibile non sono per l'assistenza ma anche per le piccole esigenze quotidiane non sarebbe male..pensate solo alle difficolta' che possono avere queste persone anche solo per scendere a comprare il pane e il latte..a maggior ragione una figura del genere aiuterebbe parecchio in caso di malori per chiamare tempestivamente i soccorsi..
Aggiungi commento