Truffa dello specchietto in centro: minacciata una donna

TruffaDelloSpecchietto

Concorezzo. La truffa dello specchietto colpisce anche a Concorezzo. In pieno centro. E' successo nella tarda mattinata di oggi ad una giovane concorezzese. La dinamica è sempre la stessa: i delinquenti scagliano contro l'auto in corsa della vittima predestinata un sasso per far credere all'automobilista di aver danneggiato la loro auto e ottenere un risarcimento in contanti per non aumentare i massimali dell'assicurazione.
Questa volta la giovane donna aveva capito del tentativo di truffa e in un primo momento si è rifiutata di assecondare i due malviventi.
Ma la paura si è trasformata in un vero e proprio incubo.
In questo caso la vittima è stata seguita quasi fino sotto casa dai due malvimenti dal marcato accento meridionale alla guida di una Fiat Punto grigia. La donna, intimorita dal loro fare minaccioso e in assenza di passanti ai quali chiedere aiuto, ha preferito pagare 50 € ed evitare conseguenze più gravi.

Ricordiamo a tutti i concorezzesi, in questi casi, di non consegnare mai denaro in contante, di assicurarsi di non lasciare le chiavi nel veicolo (spesso i delinquenti ne approfittano per rubare l'auto) e di chiamare subito il 112 (Numero Unico delle Emergenze) o la Polizia Locale (039/62800414). Se siete soli cercate di richiamare l'attenzione di qualche passante e di annotarvi il numero di targa dei malviventi.

La Polizia Locale sta controllando il territorio e garantirà ulteriore attenzione a macchine ferme in posizione sospetta.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI