Un'amatriciana per Amatrice: in Villa Zoja spaghettata solidale

amatriciana_solidale.jpgConcorezzo.  Una mega-spaghettata solidale per sostenere le popolazioni di Lazio e Marche colpite dal terremoto. Raccogliendo l'appello della Protezione civile nazionale che ha di fatto bloccato l'invio di volontari e generi alimentari chiedendo di concentrarsi nella raccolta fondi, la Pro Loco cittadina, con il sostegno dell'Amministrazione comunale, ha organizzato una manifestazione per sabato 27 agosto, dalle 19, in Villa Zoja.

Ai fornelli, oltre ai volontari, lochef ristoratore Matteo Scibilia, della Osteria della Buona Condotta.

"Le Autorità Responsabili - spiega per la Pro Loco Simone Visentin - hanno invitato a non procedere con raccolte di beni in quanto, al momento, già sufficienti. Pertanto, in linea con le indicazioni, abbiamo deciso di optare per la raccolta più immediata di fondi, chiedendovi di partecipare alla serata di Sabato 27 Agosto in Villa Zoja, ispirandoci ad una iniziativa che sta già riscuotendo numerose adesioni: "Un'Amatriciana per Amatrice". Ringraziamo l'Amministrazione Comunale per il Sostegno e cogliamo l'occasione di invitare i cittadini e le Associazioni che vorranno condividere questo importante momento di solidarietà".

Anche nel prossimo fine settimana (2-3-4 settembre), in occasione della Sagra Abruzzese (Sagra Abruzzese, in tavola rosticini e spaghetti alla chitarra) nel menù verranno inseriti gli spaghetti alla amatriciana e parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza.

Il bilancio dei morti, a venerdì mattina, è salito a 267, a cui si aggiungono 387 feriti. 2100 al momento gli sfollati.

Leggi anche

English Break: ecco la prima lezione

Ventenne in fiamme in via Dante: è mistero

Gorgonzola, sagra nazionale per il re dei formaggi

 

 

Aggiungi commento