Una corsa per la vita compie 30 anni: pronte le scarpe da tennis?

corsaperlavita1.jpgConcorezzo. C'è chi il biglietto lo compra da 30 anni e poi si vede solo al ristoro. C'è chi la Corsa per la vita "l'ho fatta dalla prima edizione". C'è chi non vede l'ora si fare i 6 km per fermarsi al primo ristoro con gli amici. C'è chi corre per davvero e di sudore ne lascia tanto sui 10 km. C'è chi non finisce mai di stupirsi della bellezza della marea colorata di bambini urlanti, genitori con passeggino, cani al guinzaglio e "c'ha che femm quatar pass pian pian" che si snoda lungo i 2 km. Pioggia, sole, nuvole o vento che sia "Una corsa per la vita" è uno di quei momenti che vanno oltre l'aspetto sportivo. E se quest'anno corrono (è il caso di dirlo) i trent'anni della manifestazione promossa da Gamber e Lega italiana lotta tumori, come si fa a non mettersi le scarpe da tennis domenica 1 giugno? Per chi non avesse ancora in tasca il biglietto, l'appuntamento è dalle 8,15 in Villa Zoja (ingresso da via Dante o da via Libertà o da via 25 Aprile). Per tutti gli altri partenza alle 9. Collabora all'organizzazione l'Atletica Concorezzo. Al termine ristoro e gadget per tutti.

Ulteriori info: http://www.gamber.it/

La prima foto è di Sandro Piasenti, la seconda della nostra redazione

corsaperlavita.jpg

corsaperlavita1.jpg

corsaperlavita2014.JPG

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI