Vergognoso atto contro le casette dei gatti di via Sauro

b_450_500_16777215_00_images_gattileconcorezzo2012.jpegConcorezzo. Nel Riccardo III Shakespeare faceva dire ad uno dei protagonisti: "Non c'è belva tanto feroce che non abbia un briciolo di pietà. Ma io non ne ho alcuno, quindi non sono una belva". Non ci sono altre parole per commentare in vergognoso raid di alcuni giorni fa in via Sauro. Ignoti hanno distrutto un piccolo gattile, un innocuo "villaggetto" dove alcuni residenti della zona davano ristoro ad alcuni felini senza padrone. Piccoli gesti di affetto quotidiano per bestiole che, di certo, non arrecavano alcuni fastidio e facevano invece la gioia di molti bimbi. E sono infatti i colori dei bambini quelli che hanno dato vita al cartello di denuncia e di accusa là dove una volta c'erano le casette dei gattini. "E' divertente distruggere le case dei gatti", si chiede con straordinaria pacatezza, ricordando però che i crimini contro i gatti sono puniti dalla legge. Che si sia trattato di un gesto di un adulto o di una ragazzata, la sostanza non cambia. E fa molta, molta tristezza. 

Commenti   
0 #5 cristina 2013-01-07 08:44
Buongiorno,
credo di dovere trovare una spiegazione logica a quanto ho letto; lo spazio dove sono stati appoggiati gli scatoloni per i gatti è di pertinenza della casa dove io abito, lo spazio di cui si parla è adibito a raccolta dei rifiuti per la casa in questione, di conseguenza gli scatoloni saranno stati portati via pensando fosse spazzatura, spesso capita che lo spazio sia ingombrato di rifiuti, biciclette rotte e cartoni anche da chi non abita nello stabile, mi spiace per i gatti ma anche un po' di senso civico credo non guasti.
Cristina
0 #4 giuliana vaccari 2013-01-04 09:23
e' una vergogna quello che è successo, mi auguro che i mici stiano bene e che i vostri concittadini vi aiutino, io sono in provincia di pavia ma se vi posso essere utile mandatemi una mail. Un caro saluto di un felice 2013 a voi e ai micett.
Giuliana
0 #3 Massimo 2013-01-04 09:13
Per favore, trovateli. Andate a casa loro e restituite pan per focaccia Forse lo capiscono. Se non lo capiscono, vuol dire che hanno un QI inferiore a 1. Punire per educare
0 #2 Claudio 2013-01-03 14:59
Salve,
Ma i gatti come stanno? Sono salvi? e che si può fare per rimediare al danno? Vorrei poter aiutare.
Grazie.

Claudio

Gentile Claudio,
in Municipio è presente un referente per la tutela animali. Può telefonare il Comune e chiedere il contatto . Qui trova tutti i referenti http://www.comune.concorezzo.mb.it/pubblicazioni/procedimenti/Procedimenti_Dettaglio.asp?Id=138&ID_M=181&ID_Menu=52
0 #1 Paola 2013-01-03 10:59
I vandali che non hanno rispetto per gli animali andrebbero puniti severamente. Dovrebbero vergognarsi pubblicamente. Come punizione li obbligherei ad imparare ad accudire degli esseri viventi che danno tanto a noi esseri umani chiedendo in cambio solo un po' di cibo e qualche coccola.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI