Villa Teruzzi: i decessi salgono a 14

villa_teruzzi_concorezzo_tv.jpgConcorezzoSarà il mese più drammatico nella decennale storia della casa di riposo concorezzese. Il numero dei decessi a Villa Teruzzi è salito a 14 per il solo mese di ottobre. Se in molti casi le condizioni di salute degli anziani ospiti della RSA erano sicuramente compromesse, sicuramente il contagio da Covid-19 potrebbe aver complicato il quadro clinico. E' forte il dolore, ma anche altissima la preoccupazione, attorno alla struttura di via De Giorgi, 72.

In merito alla situazione all’interno di Villa Teruzzi di Concorezzo, Coopselios (gestore della RSA) ha comunicato al Comune quanto segue.

Nel corso di questa settimana verranno eseguiti i tamponi di controllo agli ospiti della RSA di Villa Teruzzi gestita da Coopselios a conclusione del periodo di quarantena previsto dal protocollo. In questi giorni è purtroppo salito il numero dei decessi. Da inizio ottobre gli ospiti deceduti sono stati infatti in totale 14, 12 dei quali con tampone positivo. Sono attualmente presenti 32 ospiti in struttura. Rimane invece ricoverata in Ospedale la prima ospite trovata positiva al tampone a inizio ottobre.  La RSA Villa Teruzzi è una struttura residenziale socio-sanitaria e assistenziale per anziani non autosufficienti, di proprietà del Comune di Concorezzo ed è gestita da Coopselios fin dall’inaugurazione, avvenuta nel 1999

Aggiungi commento