Villa Teruzzi, rosario in chiesa per ospiti e operatori

villa_teruzzi_concorezzo.jpg

Concorezzo. In mezzo a tanto clamore mediatico (oggi la notizia è stata messa in prima pagina dal Corriere della Sera), la comunità concorezzese si ferma per un momento di preghiera dedicato agli ospiti e agli operatori di Villa Teruzzi, la residenza sanitaria per anziani divenuta epicentro di un contagio da Covid-19 (Villa Teruzzi, positivi anche nove operatori). Come annunciato dai responsabili dell'oratorio San Luigi, la cui struttura è praticamente adiacente Villa Teruzzi, "in questo momento delicato e difficile la comunità cristiana si raccoglie nella preghiera per sostenere e accompagnare gli ospiti di Villa Teruzzi, i loro familiari, gli operatori e quanti sono legati loro da amicizia e solidarietà. Questa sera alle 21 in chiesa parrocchiale sarà recitato il santo Rosario. La preghiera sarà anche trasmessa attraverso la radio e il canale YouTube della parrocchia".
OMS: "In Europa situazione preoccupante"

L'evoluzione della situazione coronavirus in Europa è "molto preoccupante". Lo ha detto il direttore dell'ufficio regionale dell'Oms, Hans Kluge, nel corso di un briefing sul Covid-19. "Il numero di casi di coronavirus al giorno è in aumento, così come i ricoveri in ospedale. Il Covid è adesso la quinta causa di morte ed è stata raggiunta la soglia di 1.000 morti al giorno", ha detto ancora

 

Anche la Germania corre ai ripari contro l'aumento dei casi di coronavirus, che nelle ultime 24 ore hanno fatto registrare il record di positivi: 6.638. Il precedente primato di casi in 24 ore risaliva al 28 marzo quando ne erano stati registrati 6.294. Data la curva di crescita "talvolta molto ripida" in alcune zone della Germania, "saranno introdotte limitazioni nei contatti nelle zone dove le nuove infezioni superano i 50 nuovi contagi per 1000 abitanti sia in pubblico che in privato": ha annunciato la cancelliera Angela Merkel. "Sappiamo che i dati di riflettono gli accadimenti dei dieci giorni precedenti e quindi se introduciamo delle misure dobbiamo aspettare dieci giorni per vedere se la dinamica dell'epidemia si è fermata o diminuita e solo allora vedremo se sono necessarie altre misure" ha aggiunto.

Aggiungi commento