Concorezzo città che legge: un patrimonio da 42.000 libri

gabriele_borgonovo.jpgConcorezzo. Il Comune di Concorezzo è stato selezionato anche per il biennio 2020-2021 come "Città che Legge”. Un riconoscimento stabilito dal Centro per il Libro e la Lettura del  Ministero per i Beni e le Attività culturali (Cepell), che ha accolto la candidatura di Concorezzo riconoscendo il titolo anche per questo biennio. Il Comune di Concorezzo riceve questo riconoscimento dal 2017, anno in cui ha iniziato a presentare la propria candidatura.

Una qualifica ideata per promuovere e valorizzare quelle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

L’inserimento nell’elenco “Città che legge” consentirà alle Amministrazioni comunali selezionate di partecipare ai bandi che il Cepell pubblicherà per attribuire contributi economici, premi ed incentivi ai progetti più meritevoli.

“Questo riconoscimento ci rende sicuramente soddisfatti perché sottolinea la qualità del lavoro che con impegno abbiamo svolto finora- ha commentato l’assessore alla Cultura Gabriele Borgonovo-. Un lavoro di condivisione delle risorse e di progettualità che non si  è mai fermato, nemmeno nel periodo di pandemia ma che anzi ha saputo evolversi con iniziative mirate e innovative che hanno trovato ampia risposta da parte della cittadinanza. 

Da parte nostra continueremo con interventi atti alla promozione della lettura tramite tutti i mezzi che abbiamo a disposizione a partire dalla nostra biblioteca in un lavoro in rete con anche le altre realtà culturali concorezzesi. 

Un rapporto di vicinanza e crescita comune è stato stretto in questi anni tra la scuola e la biblioteca comunale. Nel nostro Piano del Diritto allo Studio è infatti previsto un ampio programma di uscite formative ed educative atte proprio ad avvicinare i più giovani al mondo della lettura e alla nostra splendida biblioteca. Un grazie agli uffici comunali per il lavoro costante e appassionato che ha contribuito all’ottenimento di questo riconoscimento che conferisce sicuramente lustro alla nostra città”.

 

I numeri della Biblioteca comunale dei primi mesi del 2020

In questi primi mesi del 2020 la biblioteca di Concorezzo ha ampliato la sua offerta di libri e dvd con l’acquisto di 523 libri e 125 dvd.

In totale in biblioteca sono a disposizione 49.525 documenti (di cui 42.438 Libri e 7.087 Dvd e Cd)

La spesa complessiva prevista per l’implementazione del materiale a disposizione degli utenti è di 20mila euro. 

Gli utenti attivi (che nel 2020 hanno effettuato almeno un prestito, considerato anche il periodo di lockdown) sono 1.196.

Aggiungi commento