santalfredo
santalfredo

Concorezzo, festa patronale tra sacro e profano

patronale.jpgConcorezzo. La comunità è pronta a festeggiare la tradizionale ricorrenza autunnale dei santi patroni Cosma e Damiano. Una festa che abbraccia il sacro e il profano e che vedrà il proprio clou nella giornata di domenica, mentre i lavoratori concorezzesi si godranno un giorno di riposo anche lunedì. Come spesso avviene le celebrazioni si integrano con la ricorrenza del 4 Novembre, giornata che celebra l'unità nazionale e le Forze armate nel ricordo della fine della prima guerra mondiale.

Una festa che avrà dei momenti clou, come la consegna della benemerenza cittadina della "Gugia dòra" anche la prossima settimana.

In via Moro sono già presenti le tradizionali giostre, mentre domani, sabato, goloso appuntamento con la gara di torte paesane, con possibilità di assaggiare varie ricette della torta di latte, la turta de lacc.

Ecco il programma

SABATO 5 NOVEMBRE 2022

📌Villa Zoja ore 16: premiazione “La pusè buna”, concorso per la torta paesana più buona della città

📌Sala di rappresentanza (Municipio) ore 17: incontro con l’autore Paolo Manzalini nell’ambito dell’iniziativa “Parole e gesti per rinascere”  

SABATO 12 NOVEMBRE 2022

📌Sala di rappresentanza (Municipio) ore 17: incontro con l’autrice Francesca Ambrosoli nell’ambito dell’iniziativa “Parole e gesti per rinascere”  

DOMENICA 13 NOVEMBRE2022

📌Villa Zoja ore 17: spettacolo teatrale “Milva, Piazzolla e il tango” rassegna Inchiostri d’amore

📌Villa Zoja ore 18: consegna della “Gügia dòra”, premio CASC e targa Negozi storici

📌Per le vie del centro bancarelle “La presentosa”

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI