Leonardo scrittore grazie al Covid: ecco il suo libro

viaggio_piccolino.pngConcorezzo. Il Comune di Concorezzo ha proposto un contest creativo dal titolo “Diario di una quarantena”. L’iniziativa prevede la raccolta di elaborati artistici e letterari prodotti dai concorezzesi nel corso della pandemia per raccontare gli stati d’animo e l’esperienza vissuta in queste settimane. 

“L’idea di questo contest è nata dopo aver ricevuto il libro scritto da un bambino concorezzese di 5 anni, Leonardo Villa, insieme ai suoi genitori e ai suoi nonni nel corso della quarantena- ha spiegato l’assessore alla Cultura Gabriele Borgonovo - Una storia emozionante che si intitola “Il viaggio fantastico di piccolino”. 

Abbiamo pensato quindi di rivolgere l’invito a tutti concorezzesi, adulti e bambini, a inviarci le loro produzioni creative e letterarie così da poterle condividere con tutta la cittadinanza. 

I periodi difficili, come quello che abbiamo vissuto e in parte stiamo vivendo, storicamente diventano importanti momenti di creatività e di produzione letteraria e artistica. Non vogliamo quindi perdere l’occasione per raccogliere i lavori che descrivono in modo profondo un’esperienza forte come quella che tutti noi abbiamo vissuto”.

Nei prossimi giorni l’assessore Borgonovo consegnerà a sorpresa a Leonardo Villa una copia del suo libro stampato e rilegato con il logo del Comune di Concorezzo. Un primo passo verso una carriera da scrittore dell’autore del libro “Il viaggio fantastico di piccolino”.

Tutti gli elaborati che verranno inviati dai concorezzesi saranno pubblicati sul sito del Comune di Concorezzo al link: https://comune.concorezzo.mb.it/servizi/coronavirus/diario-di-una-quarantena/

Aggiungi commento