Slider

Sant'Antonio, si accendono falò e tradizioni

Concorezzo. In silenzio, con una temperatura vicina allo zero, anche quest'anno è arrivato il rito di Sant'Antonio. Tortellini dolci in tavola e nell'aria il profumo della legna che brucia per il tradizionale falò, che si accenderà per lo più questa sera. Dando credito alla leggenda, e mai come quest'anno se ne sente il bisogno, i falò si accenderanno per scacciare simbolicamente l'anno più devastante e per augurare un buon raccolto in primavera.

Sono passati i tempi delle filastrocche ma questa la riproponiamo

Sant’Antòni del porscèll,

ch’el sònava el campanèll,

el campanèll el se s’cepaa,

Sant’Antòni l’è scapaa,

l’è scapaa dedree ‘na pòrta,

gh’era là ‘na dònna mòrta,

la dònna mòrta l’ha sguagnii,

Sant’Antòni el s’è stremii,

el s’è stremii d’ona manèra,

che ogni ann ghe fann la fèra.

 

Gh’èra pizz i candilee,

Sant’Antòni el gh’è andaa ‘dree,

el gh’è andaa ‘dree per fagh onor,

Sant’Antòni l’era on scior.

l’era on scior senza peccaa,

sant’Antòni el s’è salvaa,

el s’è salvaa in paradìs:

sant’Antòni e san Luìs.

 

Foto Antonio (auguri!) Mandelli

WhatsApp Image 2021-01-16 at 19.17.50 (1).jpeg

Aggiungi commento