santalfredo
santalfredo

Un secolo di vita: i 100 anni di nonno Luigi

Concorezzo. Pochi giorni fa la città ha festeggiato (per fortuna) il suo ennesimo centenario. A tagliare il traguardo del secolo di vita, che equivale ad aver assistito a due guerre mondiali, alla nascita della Repubblica Italiana fino purtroppo alla pandemia del Covid, è stato Luigi Tremolada che ha spento le candeline lo scorso, 22 ottobre. Nato a Carugate in una famiglia di semplici contadini, Luigi è cresciuto in compagnia di cinque fratelli.

Una vita da operaio sul tornio, il signor Tremolada ha lavorato anche come riparatore di aerei prima di aprire la sua azienda in via Padre Brambilla: nasceva così la Officina Meccanica Tremolada, che ha cessato la propria attività 20 anni fa.

Anche l’amministrazione comunale di Concorezzo ha deciso di fare gli auguri al neo centenario tramite i pannelli luminosi presenti in città.

LEGGI ANCHE

Dalla Fenice a Concorezzo: 100 candeline per nonna Gilda

I 100 anni di nonna Bruna, tra libri e Wimbledon

Auguri nonna Irma: 100 candeline!

100 di questi giorni, nonna Paolina

 

luigi_tremolada_concorezzo.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI