La moglie lo lascia, lui la picchia: arrestato

violenza_donne2018.jpg

Busnago. Nella notte tra Natale e Santo Stefano i carabinieri militari della aliquota Radiomobile sono intervenuti a Busnago (MB), presso l’abitazione di una donna italiana, 31enne, traendo in arresto il compagno, con il quale la donna conviveva, poiché poco prima, per incomprensioni della coppia in procinto di separarsi, l’aveva percossa, alla presenza anche del figlio minore che fortunatamente stava dormendo. Malcapitata, soccorsa da militari intervenuti ed avvisati dai vicini di casa che udivano le urla disperate della donna, sopraggiungevano nell’immediatezza a lite ancora in corso, riuscendo a penetrare in casa nonostante il convivente avesse bloccato la porta di entrata e grazie alla donna che, nel dimenarsi dall’uomo che la costringeva in casa impedendole di uscire, riusciva ad aprire prontamente la porta di ingresso.Malcapitata veniva  trasportata presso il pronto soccorso dell’ ospedale di vimercate (mb), ove medicata e dimessa con giorni 5 di prognosi per “policontusioni”. Medesima, successivamente sentita in merito, riferiva pregressi episodi di minacce e maltrattamenti subiti dallo stesso. arrestato, termine formalità rito, tradotto casa circondariale di Monza.