santalfredo
santalfredo

Tenta di investire il rivale in amore e la sua amata

carabinieri.jpgAicurzio. Nelle scorse ore i carabinieri della stazione di Bellusco, al termine di una breve attivita’ investigativa, hanno denunciato per i lesioni personali e fuga a seguito di incidente stradale un giovane 20enne, residente ad Aicurzio, nullafacente, incensurato.           

 

Il ragazzo, al termine di una lite che sembra essere di natura sentimentale, a Cavenago avrebbe investito volutamente due coetanei, un ventenne di Cavenago e una 19enne di Usmate Velate. Tra le ipotesi al vaglio il fatto che la ragazza fosse contesa dai due.

Il tutto con la Volkswagen Polo intestata alla madre. I carabinieri devono comunque accertare i motivi della lite e soprattutto se le ferite della coppia siano legate ad un vero e proprio investimento o siano derivate dal tentativo dei due di gettarsi a terra per evitare di essere investiti.

I due ragazzi, trasportati presso l’ospedale di Vimercate in ambulanza hanno riportato ferite guaribili rispettivamente in 30 giorni (frattura composta piatto tibiale destro per il ragazzo) e 7 giorni (lieve contusione ad un piede per la ragazza).

Il giovane aicurziese dovrà spiegare anche perché si sia allontanato senza prestare soccorso. Ad alleggerire la sua posizione il fatto che si sia presentato spontaneamente in caserma. Ha evitato così  l'arresto, ma non il ritiro della patente. La Polo è stata posta sotto sequestro.