Con Shotokan Ryu trionfa l'amicizia

foto 1.jpg

Concorezzo. E’ sempre una festa quando gli atleti della scuola di karate Shotokan Ryu si riuniscono per partecipare agli appuntamenti che coinvolgono gli iscritti nelle varie sedi di MerateVerderioConcorezzoCollegio S. Antonio (Busnago), Collegio Villoresi (Merate), Calolziocorte e Lecco.  Il Trofeo dell’amicizia, in particolare, è un’occasione di confronto e condivisione tra le più sentite proprio per le finalità e gli obiettivi che questa manifestazione si pone. Domenica 11 novembre presso la palestra di via Pio X di Concorezzo si è svolta la sessione “autunnale” dell’iniziativa che prevede gare di kata e kumite. 

La giornata si è aperta con il saluto dal parte del Maestro Severino Colombo che si è rivolto agli atleti e genitori intervenuti illustrando le motivazioni e lo spirito con cui bisogna accostarsi a queste prove. Il Maestro Colombo ha sottolineato ancora una volta come, più del raggiungimento della posizione sul podio, sia importante la capacità di miglioramento personale. L’impegno a fare meglio e a crescere in quello che si sta facendo è una vittoria ancora più grande e dimostra una crescita personale che va oltre il risultato del momento. Il lungo pomeriggio sportivo ha visto prima le fasi eliminatorie delle gare di kata e di kumite per poi procedere a disputare le finali e stilare così la classifica ufficiale del torneo. Grande coraggio è stato dimostrato dalla nuove cinture bianche che, seppur avendo intrapreso lo studio del karate da poche settimane, hanno voluto già da subito mettersi alla prova partecipando alla competizione e presentando il primo kata alla giuria. Alle premiazioni è intervenuto il consigliere delegato allo sport per il Comune di Concorezzo, Marco Mariani,  con parole di stima verso l’operato della scuola di karate Shotokan Ryu e ribadendo l’importanza della presenza attiva sul territorio di Concorezzo. 

L’iniziativa si è svolta in un clima entusiasta e coinvolgente grazie anche al contributo di chi ha allestito i tatami e i tavoli di gara, dei genitori che sono stati coinvolti nella redazione dei punteggi e di tutti coloro che hanno accompagnato i propri figli e non hanno fatto mancare il loro sostegno durante le prove.

 

Un grazie particolare da parte degli organizzatori e partecipanti, va soprattutto ai MaestriColombo SeverinoPancaro Manuela e Motta Piera e a tutti gli Istruttori che hanno permesso la buona riuscita della manifestazione.

 

I RISULTATI

 

KATA

 

Kata Bianche 4 - 6 anni

  1. Tocchetti Nicolo’
  2. Manno Cristian
  3. Chianura Leonardo
  4. Colombo Diego

 

Kata Bianche 7 - 8 anni

  1. Horvat Sofia Lea
  2. Pjetki Klaudio
  3. Xheladini Dalmat
  4. Franzosi Anna

 

Kata Bianche 9 - 10 anni

  1. Vilia Filippo
  2. Riva Nicolò
  3. Panzeri Marta
  4. Noris Matilde

 

Kata Gialle 5 - 6 anni

  1. D’alessio Matteo
  2. Losa Gabriele
  3. Gareri Alex
  4. De Giorgio Nathan Aleph

 

Kata Gialle 7 - 8 anni

  1. Majal Asiah
  2. Manera Giacomo Bastiano
  3. Tripodi Alex
  4. Tare Alex Aaron

 

Kata Gialle 9 - 13 anni

  1. Cravini Chiara
  2. Basanisi Victoria
  3. Manzoni Marco
  4. Pace Alexandra

 

Kata Arancio

  1. Bella Emma
  2. Cattaneo Giulia
  3. Bella Giorgio
  4. Tare Alejandro

 

Kata Verdi

  1. Ronco Federica
  2. Franzosi Giulia
  3. Bonfanti Gabriele
  4. Gilardi Nicolò

 

Kata Blu

  1. Corbetta Gianluca
  2. Somenzi Ginevra
  3. Najih Naima
  4. Fuga Roberta

 

Kata Marroni

  1. Mulazzani Riccardo
  2. Edgecombe Giorgia
  3. Ceribelli Alessandro
  4. Conti Martina

 

Kata Nere

  1. Marinoni Stefano
  2. Panzeri Federico
  3. Fumagalli Valentina
  4. Duca Irene

 

Kata Genitori

  1. Mure Santo
  2. Ricciardulli Marco
  3. Forino Massimiliano

 

KUMITE

 

Kumite Maschile - Femminile

Blu - Marroni  11 - 14 anni

  1. Ceribelli Alessandro
  2. Edgecombe Giorgia
  3. Mulazzani Riccardo
  4. Corbetta Gianluca

 

 

 

Kumite Femminile Nere  20 - 25 anni

  1. Fumagalli Valentina
  2. Paraboni Ambra
  3. Duca Irene
  4. Marinoni Gaia

 

Kumite Maschile Nere  15 - 46 anni

  1. Panzeri Federico
  2. Marinoni Stefano
  3. Valente Andrea
  4. Ahmamouch Youssef

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI