Festa del'Unità nazionale e Forze armate

CommemorazionePrimaguerra.jpg

Concorezzo. Sono iniziate  oggi con il ritrovo di autorità e associazioni per l'alzabandiera, le celebrazioni per la Festa dell'Unità nazionale e delle Forze armate. Quest’anno ricorre il centenario della vittoria che l’Italia e i paesi alleati conseguirono contro l’impero Austro-Ungarico a conclusione della Prima Guerra Mondiale con il proposito di ricordare le vittime di tutti gli schieramenti del sanguinoso conflitto definito poi la Grande guerra, perché in precedenza non si era mai visto un maggiore coinvolgimento di paesi, uomini e mezzi, né una tale carneficina. Le celebrazioni di domani, domenica, avranno inizio alle 9.15 con il ritrovo di Autorità, rappresentanti delle Associazioni, studenti e cittadini,  in Via Repubblica presso il Palazzo Municipale con l’omaggio al Monumento ai Caduti. Quindi partirà il corteo per le vie della città per raggiungere il monumento dove si terranno i discorsi ufficiali e l'omaggio alle tombe dei Caduti. Il corteo proseguirà alla volta della lapide dei Partigiani. Alle 10.30 inizierà quindi la messa solenne. Il Corpo Musicale Parrocchiale “Santa Cecilia”, in parata, sfilerà con il corteo. Tutti i cittadini sono invitati a prendere parte alle celebrazioni. 

Nella foto dell'Archivio storico di Concorezzo, la commemorazione del 4 novembre 1970. 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI