L'università dello sport è in oratorio: tre serate di informazione e cultura

cervello.JPGConcorezzo. Per tre serate l’Oratorio San Luigi diventa l’università dello sport. Sport come cultura come recita l’inedita e innovativa iniziativa promossa dalla “Stanza della Cultura sportiva” della struttura parrocchiale, sport come metafora della vita.

Lunedì 3 novembre si parlerà di “Nutrizione con la dottoressa Emanuela Carminati che, tra gli altri argomenti, approfondirà il tema dei momenti più opportuni in cui alimentarsi prima e dopo l’attività agonistica.

Lunedì 10 novembre il focus sarà su “Il professionismo” con la testimonianza di Roberto Di Maio, allenatore dello Staff tecnico del Vero Volley Monza, accompagnato da alcuni giocatori della squadra. Il coach condividerà la propria esperienza di vita e di sport ai massimi livelli.

Giovedì 20 novembre, infine, un tema spinoso e affascinante: “La resilienza nello sport”, ovvero la capacità di resistere alle avversità: Franco Cesaro, professore universitario di Psicologia, spiegherà nei dettagli di cosa si tratti e come “allenarla”.

Un ciclo di conferenze, questo, che si sposa bene con una massima meno nota, ma sicuramente non meno pregnante del barone Pierre De Coubertin: Per ogni individuo, lo sport è una possibile fonte di miglioramento interiore. L’importante, alla fine, è proprio questo.

Gli incontri si terranno nell’Aula Giovanni Paolo II dell’Oratorio di Concorezzo, ingresso in via Manzoni 27, alle ore 21.00. Ingresso Libero.

OratoriosportA (450x640).jpg

Aggiungi commento