Premio Casc, alloro all'inossidabile Sergio Colla

casc2014colla.jpgConcorezzo. Di primavere ne sono passate 76. Ma di appendere le scarpe al chiodo non ci pensa minimamente. Questa sera, forse, il peso sulle gambe lo sentirà un po' di più quando, in occasione della cerimonia per le benemerenze cittadine della Gugia dòra, il Casc gli consegnerà lo speciale premio annuale.

Lui è Sergio Colla, classe 1938, tuttora attivo come atleta C.A.S.C. in quanto tesserato FIDAL. In età giovanile fu iscritto al gruppo sportivo Pirelli come atleta agonista, quando correvano i tempi di figure come Ottolina e Consolini. Dopo diversi anni di lavoro all'estero, Colla ha iniziato l'attività agonistica amatoriale con il gruppo "Gamber de Cuncuress" del quale è stato presidente per diversi anni, innovando l'attività del gruppo con prestigiose manifestazioni , quali la mezza maratona di Monza ,la 100km a squadre, i campionati di corsa campestre. Fiore all'occhiello l'aver contribuito ad organizzare per alcuni lustri "LA COSA PER LA VITA" a favore della Lega Italiana per la lotta contro i tumori per la quale svolge tuttora attività di volontariato.

Ciclista amatoriale con il gruppo Delicatesse ,con due titoli lombardi vinti nel duathlon e uno di regolarità su pista, Colla riesce anche a trovare il tempo come organizzatore con il CAI di escursioni e trekking di gruppo su Alpi e Appennini.

"Sergio una vita di passione per lo sport,un esempio per tutti. Grande Sergio", commentano all'unisono gli amici del Casc. L'appuntamento è per questa sera, venerdì, alle 20,30 al Cineteatro San Luigi. Ingresso libero

casc_premio_2014.JPG

 

Aggiungi commento