Barriere di Agrate, Corbetta (Lega) replica ai 5 Stelle

Barriera Agrate Sindaci.jpg

Concorezzo. “Questione da affrontare seriamente e non in maniera strumentale”, così il consigliere regionale della Lega, Alessandro Corbetta, replica alle affermazioni dei rappresentanti regionali del M5S in merito al casello di Agrate. Come molti ricorderanno, recentemente i pentastellati si sono espressi proponendo un ordine del giorno che impegnerebbe il presidente Fontana a muoversi verso l'abbattimento della barriera.  “Il problema della barriera di Agrate è sul tavolo della Giunta Regionale e del Presidente Fontana da tempo e non ci siamo certo dimenticati di quanto detto in campagna elettorale. La questione va però affrontata in maniera seria e non come sta facendo strumentalmente il Movimento 5 Stelle per avere qualche titolo sui giornali - ha dichiarato CorbettaPrima di poter imbastire un discorso strutturato sull’eliminazione del casello – prosegue Corbetta - o sulla previsione di sconti ai pendolari occorre attendere la liquidazione di Asam e il rinnovo del consiglio di amministrazione di Milano Serravalle (previsto nella giornata di oggi), la società che gestisce la Tangenziale Est. A seguito di ciò – conclude Corbetta - la Giunta Regionale si siederà al tavolo con i vertici della società in modo da trovare gli strumenti idonei per superare questo assurdo balzello che pesa sulle tasche di molti lavoratori del Vimercatese e del lecchese per ben 4 euro al giorno, circa 1200 euro l’anno, oltre che mandare in tilt il traffico soprattutto nelle ore di punta”. Anche i sindaci si sono mossi compatti più volte con manifestazioni anche sul posto come si fede nella foto. 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI