Concorezzo nell'élite dei Comuni più virtuosi del Paese

borgonovocapitanio.jpgConcorezzo. E' stata approvata il 6 giugno 2013 la graduatoria per il 2013  dei Comuni lombardi in base all'indice sintetico di virtuositàConcorezzo per virtuosità è sesta sui 55 Comuni di Monza e Brianza e 169esima sui ben 1544 comuni lombardi. Questo ovviamente all'interno della regione più virtuosa d'Italia. L'indice sintetico di virtuosità è stato introdotto dalla Giunta regionale in accordo con ANCI e specifica le procedure e le modalità per la definizione di un indicatore di virtuosità dei Comuni lombardi. L’individuazione  degli indici di virtuosità è prevista dalla legge regionale al fine di introdurre criteri di premialità nelle politiche regionali e di concorrere al miglioramento della finanza pubblica. "Questo risultato premia il lavoro dell'Amministrazione Comunale - spiega l'assessore al Bilancio, Teodosio Palaia - che in questi anni ha puntato non solo ad ottimizzare le spese (nella garanzia dei servizi) ma anche a ridurre, quasi azzerandolo, l'indebitamento e a limitare al minimo il riscorso agli oneri di urbanizzazione (cioè il consumo di territorio) per coprire la spesa corrente (cioè i servizi). Questo risultato è ancor più straordinario se si pensa che i trasferimenti dallo stato al Comune si sono praticamente dimezzati, passando da 3 a 1,5 milioni. Mantenere i conti in ordine è un lavoro delicato che spesso non fa notizia ma sono sicuro che i concorezzesi apprezzeranno questo risultato". Nella foto il sindaco Riccardo Borgonovo e il vicesindaco Mauro Capitanio

Commenti   
0 #1 Imm. Santalfredo 2013-07-15 09:03
Molto bene! È un indicatore della buona gestione l’essere in grado di mettere in pista e poi realizzare progetti per gli aspetti finanziari del Comune.
E' un'ottima iniziativa, un fortissimo esempio che dovrebbe essere esteso su tutte le amministrazioni e preso in considerazione a livello nazionale.
buona giornata a tutti!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI