#elsapiange, la Lega concorezzese brinda al referendum anti-Fornero

 

referendum2014.jpg

Concorezzo.Sull'onda dell'hashtag #elsapiange, anche la sezione della Lega Nord di Concorezzo ha brindato nella sede di via Manzoni al raggiungimento della soglia necessaria di firme (500.000) per chiedere il referendum abrogativo della famigerata legge Fornero sulle pensioni. Il segretario federale del Carroccio, Matteo Salvini, ha infatti portato a Roma oltre tre milioni di firme con cui la Lega chiederà ai cittadini di esprimersi anche sulla legge Merlin, sulla sopressione delle prefetture, su divieto di concorsi pubblici "privilegiati" per gli stranieri e sulla legge Mancino che punisce i reati di opinione.

Salvini, davanti alla sede della Cassazione ha precisato: “Noi ci preoccupiamo di cose concrete che interessano alle persone mentre altri si incontrano nei palazzi per discutere di legge elettorale, ultimo dei pensieri dei lavoratori, dei pensionati, degli esodati“. Ed ha aggiunto che 100mila firme sono state raccolte al Sud.

Soddisfazione è stata espressa in paese dal segretario cittadino Vittorio Mandelli che, anche durante la campagna elettorale per le Comunali, ha fatto allestire gazebo-nostop per la raccolta delle fime. A Concorezzo i moduli hanno fatto registrare complessivamente sui 5 quesiti (a cui si aggiungerà il sesto per la re-introduzione del reato di immigrazione clandestina) oltre tremila firme.

 

referendum.jpg

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI