Milanino, si cambia a maggio con il nuovo Piano del traffico

milanino_riunione.jpgConcorezzo. La "sperimentazione" della nuova viabilità al Milanino è finita e confermata. Alcune modifiche, che recepiscono le analisi dello studio incaricato e alcune delle criticità espresse dai residenti, saranno contemplate nel nuovo PIano del traffico in agenda per maggio. Non è da escludere che la novità per il quartiere possa essere proprio la reclamata deviazione in via Remo Brambilla del traffico proveniente da Villasanta. Una soluzione questa che, se proprio non accontenta tutti, sicuramente potrebbe far felici i residenti delle vie Veneto, Monte Grappa e Garibaldi, oggi pesantemente colpite dal traffico di attraversamento. La deviazione in via Brambilla non piace però ad alcuni commercianti, che rischiano di vedersi tagliare via una fetta di papabili clienti. Si è svolta con un copione prevedibile la riunione di martedì sera nella sala civica "Lino Brambilla" al Milanino. L'evento, promosso dall'omonima associazione di quartiere e dai ragazzi di Minerva, ha visto il contributo di due tecnici e la relazione del sindaco Riccardo Borgonovo. L'evento ha richiamato diverse decine di residenti. Il Piano del traffico di maggio interesserà prevalentemente la zona di via Massimo D'Azeglio in zona Rancate.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI