Nuova via Libertà, il 25 maggio assemblea pubblica

b_450_500_16777215_00_images_riccardo_borgonovo.jpegConcorezzo. Liscia, gasata o Ferrarelle? Il fortunato spot sintetizza nemmeno troppo banalmente il decennale dibattito sull'arteria più importante di Concorezzo. Via Libertà, in passato denominata via del Borgo, è il cuore del paese: Municipio, chiesa, commercio locale, Villa Zoja, biblioteca, tutto passa da lì. Aprirla, chiuderla al traffico, mediare: nessuno ha mai avuto la risposta pronta. Venerdì 25 maggio, alle 21, in sala di rappresentanza (ingresso da via Libertà, ovviamente) si tornerà a parlare del suo futuro in occasione dell'assemblea pubblica indetta dal sindaco Riccardo Borgonovo e dall'assessore ai Lavori pubblici, Innocente Pomari, per presentare i nuovi lavori di riqualificazione.

I lavori potrebbero prendere il via già a luglio, e l'Amministrazione comunale vuole presentare in anteprima alcune immagini del progetto.

Intanto il Comune si è messo al lavoro anche per restaurare il monumento ai Caduti di via Repubblica, prima ospitato nel cortile comunale di via Libertà. Il monumento verrà ripulito e si cercherà di rendere più visibili i nomi dei nostri caduti in guerra.

Commenti   
0 #3 Mmm 2012-05-28 11:21
LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI NON HANNO ANCORA CAPITO, O FANNO FINTA DI NON CAPIRE, CHE AGEVOLARE I CAPANNELLI CON PANCHINE O SIMILI, NON FA ALTRO CHE CREARE DISTURBO AGLI ABITANTI DELLA ZONA.(VEDI VIA ADDA, SEMPRE IN PREDA A SCHIAMAZZI DI VANDALI IN CIVILI, CHE PASSANO LE SERATE A DISTURBARE LA GENTE ONESTA LAVORATRICE!!!! !!!!!!!!!!!!!!! !!)
0 #2 Alby 2012-05-25 18:05
Chiuderla come si deve e non come la giunta precedente Lissoni, solo in campagna elettorale e tralasciando alcuni importanti particolari del codice stradale. Le cose si fanno bene e non frettolosamente !
0 #1 Bala 2012-05-25 09:44
Chiuderla, come aveva fatto la vecchia giunta!
Aggiungi commento