Vimar, dieci anni all'avanguardia nel settore della stampa

vimarcopertina.JPGConcorezzo. Dieci anni fa, esattamente il 1 aprile 2005, iniziava la "rivoluzione" digitale del Centro Stampa Vimar. Rilevando una storica attività concorezzese (e tenendone il nome), i fratelli Luca e Roberto Brambilla, oggi 37 e 33 anni, lanciavano la loro personale scommessa nel campo della stampa e della grafica. Erano anni in cui nel settore i computer erano ancora poco utilizzati, spopolavano le fotocopie e servivano idee nuove per trasformare una tradizionale stamperia, prima collocata all'angolo tra via Verdi e via De Giorgi) in un moderno laboratorio per la comunicazione visiva. A dieci anni da quella scommessa ("il nostro obiettivo - raccontano i fratelli Brambilla mentre tengono il passo del via-vai ininterrotto di clienti nei locali di via Dante 81 - era quello di metterci in proprio. Arrivavamo da esperienze lavorative diverse e ci buttammo in questa avventura), oggi Vimar è un punto di riferimento affidabile e ricercato, sopratto in campo industriale. Comunicazione, cartellonistica, timbri, striscioni, stampe digitali, cartonati, depliant, brochure, faldoni per uffici: tutto passa attraverso la progettazione grafica professionale e la stampa attraverso le più moderne tecnologie Xerox. Niente a che vedere con la storica taglierina trentennale dismessa con nostalgia qualche settimana fa.

Mentre ripercorriamo con i fratelli Brambilla i dieci anni di storia aziendale, sul tavolo di lavoro sono sparsi timbri tascabili, depliant aziendali, ordini, pieghevoli, manifesti per l'inaugurazione di un centro tate, biglietti da visita coloratissimi, persino menù.

Per i dieci anni verranno realizzati gadget ad hoc. Ma intanto si lavora. La storia continua.

vimar (1).JPG

vimar (3).JPG

vimar (4).JPG

vimar (5).JPG