santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

Monza doma il Brescia: è finale!

Quattro giorni dopo aver vinto 2-1 nella gara d’andata a Brescia, i biancorossi vanno sotto 1-0 nel primo tempo della semifinale di ritorno, ma rimontano nella ripresa con i gol di Mancuso e D'Alessandro e con un altro 2-1 si qualificano per la finale playoff di Serie BKT, dove affronteranno il Pisa. 

Giovedì 26 maggio alle 20.30 la gara d’andata all’U-Power Stadium; domenica 29 alle 20.30 il ritorno a Pisa.

Nuovo record di spettatori all’U-Power Stadium: 8559 per un’atmosfera fantastica al fischio d’inizio, con Silvio Berlusconi presente come all’andata a Brescia. Rispetto alla gara del Rigamonti, Stroppa ritrova Caldirola al centro della difesa. Il Brescia, che ha bisogno di una vittoria con due gol di scarto per ribaltare la sconfitta dell’andata e accedere alla finale, parte forte e al 6’ ci vuole il primo intervento di Di Gregorio per respingere prima il tiro di Tramoni, e poi la ribattuta di Moreo. Il portierone biancorosso non può nulla però sulla botta secca di Tramoni un minuto dopo: un destro violento che vale l’1-0 ospite. La reazione del Monza arriva immediata e porta al sinistro di Carlos Augusto, che al 10’ spaventa Joronen. I biancorossi insistono e al 15’ sul cross di Molina, esce di pochissimo il colpo di testa di Gytkjaer. Ci prova anche Ciurria al 21’, con un sinistro indirizzato all’angolino che viene deviato in corner dalla difesa bresciana. Meriterebbe il pareggio il Monza: due minuti più tardi un altro sinistro di Ciurria deviato da Van De Looi costringe Joronen all’intervento in corner. Monza che attacca anche in avvio di ripresa: al 52’ il gran destro di Mazzitelli colpisce in pieno il palo, facendo venire i brividi a tutto l’U-Power Stadium. Mister Stroppa si gioca la carta Machin al 57’, ricorrendo al primo cambio e dopo dieci minuti inserisce anche Mancuso e D’Alessandro. Proprio uno dei nuovi entrati, Mancuso segna il pesantissimo gol del pareggio al 70’ su assist di Gytkjaer: una zampata d’esterno destro che manda in delirio l’U-Power Stadium. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Stroppa va anche alla ricerca del secondo gol: al 78’ contropiede velocissimo di Carlos Augusto concluso da D’Alessandro che rientra sul sinistro e calcia, Joronen blocca. Stroppa si gioca gli ultimi cambi inserendo Bettella e Antov per Carlos Augusto e Pirola.Il Brescia torna a farsi vedere soltanto al 86', quando su cross da sinistra di Palacio nessun bianc’azzurro riesce a schiacciare di testa. Trova invece il gol della sicurezza D'Alessandro, che al 94' firma il definitivo 2-1.

Il Monza è in finale playoff: giovedì 26 maggio alle 20.30 si torna all'U-Power Stadium per la gara d'andata contro il Pisa.

Screenshot_20220522-231934_Facebook.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI