Slider

Pallavolo, la Saugella passeggia sulla Delta Despar

Monza. La Saugella Monza riprende l’inseguimento alla Igor Gorgonzola Novara seconda in classifica asfaltando la Delta Despar Trentino con un 3-0 con parziali netti: 25-12, 25-17, 25-18. Si tratta della quindicesima vittoria negli ultimi 16 incontri.  Contro una squadra brianzola così lanciata per le ospiti era impresa quasi impossibile vendicare lo 0-3 della gara di andata e ottenere il primo successo a Monza in 8 partite disputate nella storia contro le rosablù. La compagine allenata da Matteo Bertini, già tecnicamente inferiore, ha mostrato anche una condizione fisica assai precaria dovuta all’epidemia di “coronavirus” circolata nel gruppo squadra nel mese di gennaio. Al contrario il collega Marco Gaspari sta lavorando con una rosa in forma, fatta eccezione per la palleggiatrice Orro, anche oggi in panchina a causa dell’infortunio da cui fatica a recuperare.

Il 4-0 con cui parte il primo set fa presagire quale sarebbe stato l’andamento del match. Con un parziale di 5-0 sia nelle battute che nei muri, una percentuale in attacco doppiata (61% a 30%) e una Heyrnan in forma smagliante (7 punti e alla fine saranno 10 di cui 5 a muro che le varranno il premio di Mvp), la prima frazione di gioco si chiude in soli 16’.

Nel secondo set le ospiti cercano di migliorarsi ma la superiorità monzese è in alcuni casi, come nel muro (parziale di 8-0), devastante. Nella squadra di casa cresce tutto l’attacco, in particolare Orthmann, alla fine autrice di 15 punti (tra cui 2 ace e 3 muri). Il 25-17 lo firma Van Hecke: anche per lei alla fine i punti saranno 10, come pure per Danesi.

Il terzo set è combattuto fino all’11-12, poi la Saugella mette la freccia e nel finale Gaspari può permettersi di inserire diverse seconde linee, che danno il loro valido apporto. A proposito di riserve, merita una particolare segnalazione la gara della sostituta di Orro, cioè Carraro, che sta dimostrando partita dopo partita di essere una validissima alternativa non solo dal punto di vista tecnico, ma anche mentale, con scelte sagge in fase di regia.

La Saugella tornerà in campo già mercoledì prossimo alle ore 18 per recuperare la gara di Busto Arsizio contro la Unet E-Work.

saugella_a.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI