Slider

Volley, la Saugella approda alle semifinali scudetto

gioia.jfif

SAUGELLA MONZA-REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-1
 
La Saugella Monza tornerà a disputare le semifinali dei play-off scudetto dopo la prima esperienza del 2019, che l’anno scorso non ha potuto tentare di bissare a causa della sospensione del campionato dovuta alla pandemia di “coronavirus”. Gara-3 dei quarti di finale contro la Reale Mutua Fenera Chieri, disputata all’Arena di Monza a porte chiuse ma in diretta tv su Rai sport, ha arriso alla formazione rosablù, che dopo la vittoria per 3-0 di gara-1 era stata sconfitta per 3-2 in Piemonte. Ancora senza l’allenatore Marco Gaspari, positivo al virus, sostituito in panchina da Fabio Parazzoli, le ragazze brianzole hanno disputato una buona partita ma non certo ottima e questo non è un buon segno in vista delle semifinali che le vedranno di fronte all’Igor Gorgonzola Novara, compagine arrivata seconda in regular season con solo 1 punto di vantaggio sulla Saugella. Troppi errori in battuta (17), troppi muri subiti (11 a punto) e in generale una scarsa incisività in attacco (43%), dovuta alla giornata appannata di Meijners e Van Hecke, saranno assolutamente da evitare nei confronti con le gaudenziane.
 
La Reale Mutua Fenera Chieri si è dimostrata un avversario ostico, a dimostrazione che le squadre classificatesi dal secondo al sesto posto della regular season si equivalevano abbastanza. Nonostante i problemi fisici della palleggiatrice titolare Bosio, l’allenatore Giulio Cesare Bregoli ha potuto contare su un’ottima Mayer e nella seconda e terza gara su una pericolosa Grobelna, infortunatasi nel finale del match odierno. Molto bene hanno giocato anche la schiacciatrice Frantti e il libero De Bortoli, ma pure le centrali Alhassan e Mazzaro, ex della contesa.
 
Nel primo set la Saugella la spunta nel finale grazie a ricezione e attacco migliori. In particolare al centro Heyrman e Danesi mettono a segno 5 punti a testa, così come l’opposta Grobelna dall’altra parte della rete. L’equilibrio si rompe sul 17-18, quando le rosablù piazzano un filotto di 7 punti: 3 di Danesi (con 2 ace consecutivi), 2 di Heyrman (il secondo a muro) e 1 di Van Hecke a muro, oltre a una schiacciata sbagliata dell’incostante Villani. A chiudere il parziale 25-18 è un muro di Orthmann.
 
Il secondo set rimane combattuto fino alla fine, ancora con Danesi sugli scudi (6 punti e alla fine saranno 14, che le varranno il premio di Mvp anche per la costanza di rendimento) e ancora con in evidenza tra le chieresi Grobelna (7 punti e pure per lei alla fine saranno 14) e in generale la difesa, a tratti formidabile. La prima parte della frazione di gioco vede una leggera prevalenza delle ospiti, che si portano sul 4-7. L’aggancio delle padrone di casa arriva sul 13-13 e il sorpasso definitivo sul 15-15. Orthmann ed Heyrman allungano a +3 (22-19) e ancora Heyrman, Meijners e un muro di Danesi chiudono sul 25-22.
 
Nel terzo set si assiste a un calo vertiginoso inspiegabile delle monzesi: con un parziale di 0-7 a muro e un tracollo in attacco (27% causato dal 12% di Meijners e dal 16% di Van Hecke), le torinesi hanno vita facile ad arrivare prima a 25, riaccendendo le loro speranze di qualificazione alle semifinali. Fino al 9-9 le giocatrici locali fanno fatica a rimanere attaccate alle avversarie, ma poi vengono spazzate via, nonostante i cambi effettuati dalla panchina. A far male sono soprattutto i muri, in particolare quelli di Alhassan, che firma con un attacco vincente il 18-25, suo quinto punto nel parziale.
 
All’inizio del quarto set resta in campo Begic per Meijners, l’attacco torna a ruggire, al contrario di quello chierese, che cala vistosamente (54% a 20% per la Saugella a fine frazione), e risale il muro (5-0 a fine frazione). Si parte con una schiacciata di Orthmann, che diventa protagonista del parziale con 9 punti (19 complessivi). Alla tedesca risponde la statunitense Frantti, che sul 4-3 piazza tre bordate a punto, ma poi si spegne. Sull’8-8 le monzesi salutano e volano via. Sul 22-15 chiudono i conti Orthmann, Danesi e Frantti pestando la riga dei 3 metri in schiacciata dalla seconda linea.
 
Gara-1 delle semifinali si disputerà mercoledì prossimo alle ore 20.30 a Novara. Gara-2 a Monza è stata programmata per sabato alla stessa ora. L’eventuale gara-3 si giocherà a Novara martedì 13 alle 18. In regular season la Saugella ha vinto 3-1 all’Arena e addirittura 3-0 al PalaIgor, ma per arrivare alle finali non bisognerà pensarci.
 
 
FOTO ROBERTO DEL BO
Aggiungi commento