ac monza

WhatsApp Image 2023-11-22 at 21.54.29.jpegConcorezzo. Prima partita al bar per i Vichinghi biancorossi. Il costituendo Monza Club, che ha già ricevuto la benedizione del presidente Adriano Galliani, dà appuntamento a iscritti e non iscritti per domenica 26 novembre, alle ore 12,30, presso il Workinprogress bar, in piazza della Pace, per la partita Cagliari Monza. Nell'occasione sarà possibile anche tesserarsi ai Vichinghi.

Domenica 26 Novembre alle ore 12.30, per chi non sarà presente all'Unipol Domus di Cagliari,

Il menù prevede aperitivo con un primo piatto, salumi e una consumazione a 10 € (prezzo soci). 

Per i non soci, consumazione a scelta.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Nel mentre ci si appresta a completare l’iter di adesione formale del Club all’AC Monza, sabato scorso 11 novembre, proprio dalla terra di Concorezzo, ha avuto inizio la campagna di tesseramento 2023-24 all’associazione con il risultato sorprendente di oltre 80 iscritti.

Replica prevista per sabato 2 dicembre sempre in piazza a Concorezzo, in attesa che si compia l’Assemblea dei Soci in programma per il 14 dicembre.

Contattare i Vichinghi Biancorossi è semplicissimo; via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure attraverso i principali social che già vedono la pagina del Club attiva (www.vichinghibiancorossi.org).

Leggi anche

Il Monza fermato sul pareggio da un gran Torino

Il Monza espugna il Bentegodi e manda il Verona all'inferno

Il Monza si fa raggiungere dall'Udinese

Il Monza travolge la Salernitana

Il Monza espugna il Mapei Stadium col brianzolo Colombo

Il Monza non vince più ma arriva "Papu" Gomez

 

*/ ?>

Sport

WhatsApp Image 2023-11-22 at 21.54.29.jpeg

Concorezzo, domenica tutti al bar a tifare Monza

Concorezzo. Prima partita al bar per i Vichinghi biancorossi. Il costituendo Monza Club, che ha già ricevuto la benedizione del presidente Adriano Galliani, dà appuntamento a iscritti e non iscritti per domenica 26 novembre, alle ore 12,30, presso il Workinprogress bar, in piazza della Pace, per la partita Cagliari Monza. Nell'occasione sarà possibile anche tesserarsi ai Vichinghi. Domenica 26 Novembre alle ore 12.30, per chi non sarà presen

lucavilla.jpg

Concorezzo. Dagli allenamenti sul campo interrato dell'oratorio San Luigi ai prati inglesi di Coverciano, località fiorentina che per gli appassionati di calcio è metafora della nazionale. Nel progetto "in costruzione" di una nazionale "Under 16" di Lega Pro fa parte anche il concorezzese Luca Villa, 15 anni, che nei giorni scorsi (il 25 novembre, per l'esattezza) ha partecipato allo stage tecnico che ha coinvolto 110 calciatori da tutta Italia. Il CT Valerio Bertotto lo ha voluto insieme ad altri sei suoi compagni del Monza, squadra dove ora milita come difensore.

Classe 1999, iscritto al secondo anno del Liceo scientifico Lisa a Gorgonzola, Luca è cresciuto come attaccante nel GSD Concorezzese, sotto la guida del mister Paolo Crippa. Dal 2010 il primo "grande" passo con l'approdo all'AC Monza e Brianza, dove viene schierato come terzino sinistro e dove tuttora milita aggregato agli Allievi nazionali classe '98. "Siamo terzi in classifica dietro a Novara e Juventus - racconta con l'educazione non scontata di un ragazzo che intercala l'intervista con "buongiorno" e "grazie" - Proprio questa domenica (30 dicembre, ndr) ci sarà la sfida con la Juve. La convocazione in nazionale è stata una sorpresa e credo sia legata sia al campionato in corso ma soprattutto a quello della scorsa stagione dove siamo riusciti ad arrivare alle finali nazionali, venendo eliminati dalla Roma che ha poi conquistato lo scudetto di categoria".

Coverciano lo ha in qualche modo affascinato, per la bellezza degli impianti e la modernità delle attrezzature ma anche per il clima che si è creato indossando la prima maglia azzurra, numero 3.

"È stata una bella emozione indossare la maglia numero 3 da titolare - prosegue Luca, che divide il tempo tra scuola e allenamenti - Ora non mi aspetto nulla anche se credo di aver disputato una buona gara nella partita seguita agli allentamenti. Se mi richiameranno sarà solo il continuo di una bella avventura, diversamente continuerò ad impegnarmi per riottenere in futuro una nuova convocazione".

La classe in campo non manca, la mentalità da persona matura nemmeno. L'intervista, iniziata nella chat di facebook, finisce rigorosamente alla sera, al termine degli allenamenti. Luca ritorna a casa, senza grilli per la testa, guardando come modelli a Paolo Maldini (bandiera della sua squadra del cuore) e Gareth Bale. E con l'orgoglio di aver portato un po' di azzurro a Concorezzo. 

 

*/ ?>

Sport

lucavilla.jpg

Luca Villa: dalle giovanili del Conco alla nazionale Under 16 di calcio

Concorezzo. Dagli allenamenti sul campo interrato dell'oratorio San Luigi ai prati inglesi di Coverciano, località fiorentina che per gli appassionati di calcio è metafora della nazionale. Nel progetto "in costruzione" di una nazionale "Under 16" di Lega Pro fa parte anche il concorezzese Luca Villa, 15 anni, che nei giorni scorsi (il 25 novembre, per l'esattezza) ha partecipato allo stage tecnico che ha coinvolto 110 calciatori da tutta