santalfredo
santalfredo

App IO

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORELa app IO è il canale ufficiale dello Stato su cui è possibile ricevere la Certificazione Verde COVID-19 (EU Digital Covid Certificate), anche conosciuta come Green Pass. Su IO si riceve un messaggio ogni volta che sarà disponibile un certificato intestato al cittadino (vale per il green pass, ma anche per la carta identità in scadenza, per le pratiche sanitarie, per i certificati di circolazione di auto e moto e tanto altro). Con App IO il certificato no va richiesto: è sufficiente aver fatto almeno una volta l’accesso all’app con SPID o CIE. Non appena arriva il messaggio, IO scaricherà dalla piattaforma nazionale il QR code e i dati del certificato, che si potrà mostrare direttamente dal dispositivo. Si potrà salvare il QR code del certificato nella galleria fotografica del dispositivo telefonico, come una qualsiasi altra immagine, così da poterlo mostrare facilmente anche se non si ha a disposizione una connessione ad Internet.

Era stato il deputato della Lega Massimiliano Capitanio, con un ordine del giorno approvato alla Camera dei deputati, a chiedere che le certificazioni venissero digitalizzate per evitare sprechi di carta e di tempo.

"Il fatto che le farmacie vengano prese d'assalto per la stampa del green pass è l'emblema che, come chiede la Lega, le misure legate alla certificazione vadano migliorate sotto tanti aspetti. La priorità è dare ascolto alle categorie in difficoltà, ma i cittadini non devono essere lasciati soli nella gestione della certificazione. Federfarma Roma oggi ha denunciato un 'assalto' di centinaia di cittadini che chiedono una o più copie cartacee del documento: evidentemente manca l'informazione sul fatto che il green pass viene inviato automaticamente sul cellulare attraverso l'app IO, l'unica applicazione ufficiale e gratuita dello Stato per la gestione dei servizi pubblici locali e nazionali. Se la pubblica amministrazione si facesse carico di un po' di formazione e informazione digitale, tutti risparmierebbero tempo e denaro, a partire dai cittadini e dalle farmacie". Ha dichiarato oggi Massimiliano Capitanio, deputato Lega e capogruppo in Vigilanza Rai

IL GRIDO DI ALLARME DI FEDERFARMA

"Ci siamo ridotti a copisteria, pur non essendolo". Così Andrea Cicconetti, presidente di Federfarma Roma. "Secondo me c'è un grosso problema - dice - Un conto è stampare 10 Green pass al giorno e un conto è che ne stampi 100-120. Siamo arrivati a stampare green pass per intere famiglie - prosegue - Tutto questo ha un costo sia in termini economici sia di tempo che viene sottratto a persone che stanno male e sono in fila per prendere medicine o magari per l'ossigeno. La gratuita' del Green Pass fa travisare il servizio e quindi ci vengono richieste anche 4 copie".

*/ ?>

Politica

Green pass: con app IO arriva sul cellulare

Green pass: con app IO arriva sul cellulare

La app IO è il canale ufficiale dello Stato su cui è possibile ricevere la Certificazione Verde COVID-19 (EU Digital Covid Certificate), anche conosciuta come Green Pass. Su IO si riceve un messaggio ogni volta che sarà disponibile un certificato intestato al cittadino (vale per il green pass, ma anche per la carta identità in scadenza, per le pratiche sanitarie, per i certificati di circolazione di auto e moto e tanto altro). Con App IO

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. C'è l'impronta dell'ex deputato concorezzese, oggi commissario Agcom, dietro a una novità che semplificherà la vita a milioni di italiani, oltre a comportare un notevole risparmio di soldi per gli utenti e per lo stato. Come annunciato dal ministro per la Transizione digitale, Vittorio Colao, dal 2023, forse addirittura dal 1° gennaio, la patente verrà digitalizzata e sarà possibile conservarla sul cellulare, esattamente come avviene per tantissimi altri documenti.

Digitalizzare la patente, consentirà ai cittadini di averla sempre con sè nel cellulare, di essere aggiornati costantemente sulle scadenze e di evitare l'infinita e costosa trafila in caso di furto o smarrimento. La digitalizzazione, tra l'altro, è prevista a livello europeo.

La patente, con relativo conteggio dei punti, sarà gestibile tramite App Io.

In occasione dell'approvazione della Legge di Bilancio, lo scorso 29 dicembre 2021 Capitanio, allora membro della Commissione Tlc della Camera e capogruppo in Vigilanza Rai, aveva fatto approvare un ordine del giorno proprio per "migrare le funzionalità dell'applicazione «ipatente» all'interno di app IO, favorendo contemporaneamente all'interno di questa applicazione la dematerializzazione del documento di patente di guida affinché possa essere validamente usato in formato digitale sul territorio italiano".

"Dematerializzare e digitalizzare la patente è una svolta di buonsenso più volte sollecitata dal Parlamento. Con questa novità, in linea con le direttive europee, si semplificherà la quotidianità di milioni di italiani in termini di gestione del documento, con un notevole risparmio di denaro per gli utenti stessi e per lo Stato. Pensiamo banalmente alla trafila in caso di furto o smarrimento del documento o alla semplificazione delle pratiche di rinnovo. Sono orgoglioso di aver presentato, da parlamentare, l'ordine del giorno che, lo scorso 29 dicembre, ha spinto il Governo ad accelerare il processo che porterà la patente sull'App Io, l'applicazione che abbiamo imparato ad usare con il Cashback di Stato e il Green Pass. Il Parlamento ha chiesto un impegno al Governo anche per la carta di identità e la tessera elettorale: questa rivoluzione digitale è un atto di rispetto nei confronti dei cittadini che dovrà essere accompagnata da una adeguata campagna di formazione, a partire dalle scuole dove è possibile educare alla cittadinanza digitale anche grazie alla legge sull'educazione civica".

 

Lo dichiara Massimiliano Capitanio, commissario Agcom e primo firmatario, da deputato, dell'ordine del giorno sulla digitalizzazione della patente

 

 

Ecco il link all'odg: https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=9/03424/243&ramo=CAMERA&leg=18

*/ ?>

Cronaca

Il Governo ascolta Capitanio: dal 2023 patente digitale

Il Governo ascolta Capitanio: dal 2023 patente digitale

Concorezzo. C'è l'impronta dell'ex deputato concorezzese, oggi commissario Agcom, dietro a una novità che semplificherà la vita a milioni di italiani, oltre a comportare un notevole risparmio di soldi per gli utenti e per lo stato. Come annunciato dal ministro per la Transizione digitale, Vittorio Colao, dal 2023, forse addirittura dal 1° gennaio, la patente verrà digitalizzata e sarà possibile conservarla sul cellulare, esattamente come av