santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

Cascina San Vincenzo

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Un bellissimo spazio di autonomia e creatività. Sabato 2 aprile, in occasione della Giornata Mondiale di Consapevolezza dell’Autismo, l’Associazione Cascina San Vincenzo onlus ha inaugurato i nuovi spazi per l’autismo in via don Girotti 19. Alla cerimonia erano presenti anche il sindaco Mauro Capitanio e il parroco don Angelo Puricelli.

L’Associazione, attiva da oltre 10 anni e costituita da un nucleo di famiglie accomunate dalla vicinanza solidale e dall'accompagnamento di altre famiglie che sono toccate dall'esperienza e sofferenza dovuta alla sindrome autistica, affianca, ora, alla storica sede di Cascina San Vincenzo a Concorezzo, nuovi e funzionali spazi in via don Girotti di circa 130 metri quadrati resi funzionali da una accurata ristrutturazione. 

Nei nuovi spazi hanno trovato casa l’Officina del Mosaico, laboratorio rivolto a giovani adulti autistici per la realizzazione di percorsi di autonomia personale e professionale attraverso la realizzazione artigianale di mosaici artistici, e nuove stanze per le attività psicoeducative. 

La nuova sede consentirà di ampliare il numero di famiglie, bambini e ragazzi accompagnati nei percorsi psico educativi e terapeutici dall’Associazione. Oggi sono circa 150 le famiglie accolte nei percorsi dell’Associazione ma ben altri 70 nuclei famigliari hanno chiesto di avviare gli interventi terapeutici per i propri figli. 

L’Associazione svolge una attività terapeutica e psicoeducativa coi ragazzi e di accompagnamento alle famiglie secondo un articolato modello di intervento: 

- Valutazione diagnostica e/o funzionale per Ipotesi di intervento 

- Percorsi abilitativi logopedici ed educativi rivolti a ragazzi autistici 

- Attività formative rivolte ai familiari (Parent Training- Iniziative a favore dei fratelli) 

- Attività formative rivolte agli insegnanti delle scuole 

- Attività di raccordo Famiglia- Scuola 

- Attività di Sollievo e di Sostegno alla Famiglia 

- Sportello "InformAutismo" 

- Percorsi di autonomia personale e professionale “Scuola Bottega” 

- Officina del Mosaico (attività artigianale) 

Nell’ambito dell’Associazione operano a vari livelli sia terapeutici che organizzativi i seguenti professionisti: 

- 4 psicologhe 

- 2 logopediste 

- 1 psicomotricista 

- 2 pedagogiste 

- 2 educatori/trici 

- 1 assistente sociale 

- 1 responsabile clinica 

- 1 responsabile organizzativo 

- 1 maestra d’arte 

- 2 referenti di segreteria e amministrazione 

e 20 volontari che collaborano su varie attività quali ad esempio i Sabati Insieme (attività di gestione del 

tempo libero per giovani autistici). 

Gli spazi di via don Girotti sono stati acquistati e ristrutturati con grandissimo sforzo dall’Associazione anche grazie ai fondi raccolti dal 5x1000 e grazie alle donazioni di due importanti aziende: SCJohnson e Thermofisher. 

 

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

*/ ?>

Cultura

Autismo, un laboratorio di mosaici per essere più autonomi

Autismo, un laboratorio di mosaici per essere più autonomi

Concorezzo. Un bellissimo spazio di autonomia e creatività. Sabato 2 aprile, in occasione della Giornata Mondiale di Consapevolezza dell’Autismo, l’Associazione Cascina San Vincenzo onlus ha inaugurato i nuovi spazi per l’autismo in via don Girotti 19. Alla cerimonia erano presenti anche il sindaco Mauro Capitanio e il parroco don Angelo Puricelli. L’Associazione, attiva da oltre 10 anni e costituita da un nucleo di famiglie accomu

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Artisti con sindrome autistica, ritardi cognitivi, difficoltà di comunicazione e relazionale. E' musica davvero speciale, e proprio per questo straordinaria, quella che esce dall'orchestra sinfonica Esagramma.Domenica 9 aprile, alle 17, al cineteatro San Luigi, si terrà un evento speciale, con musiche di Gershwin, Brahms e Beethoven. L’iniziativa è promossa da "Capannone e Solidarietà” con il patrocinio del Comune per celebrare la Giornata internazionale dell'autismo, che ricorre il 2 aprile di ogni anno a livello internazionale. Come noto, Concorezzo ha nella Cascina San Vincenzo un centro di eccellenza per il sostegno alle persone con autismo e ai loro famigliari. 

Leggi anche

Profughi al Milanino: la trattativa con la Prefettura e il caso del muretto

E Concorezzo s'innamorò del Flag Football

Calci e pugni alla moglie, arrestato 66enne: 7 anni da incubo

Trova 600 euro sotto una siepe, li restituisce alla proprietaria

 

*/ ?>

Cultura

Esagramma, al San Luigi la musica di artisti davvero speciali

Esagramma, al San Luigi la musica di artisti davvero speciali

Concorezzo. Artisti con sindrome autistica, ritardi cognitivi, difficoltà di comunicazione e relazionale. E' musica davvero speciale, e proprio per questo straordinaria, quella che esce dall'orchestra sinfonica Esagramma. Domenica 9 aprile, alle 17, al cineteatro San Luigi, si terrà un evento speciale, con musiche di Gershwin, Brahms e Beethoven. L’iniziativa è promossa da "Capannone e Solidarietà” con

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Tanti edifici illuminati in blu, tanti politici in mostra davanti alle telecamere, tante parole. Oggi, 2 aprile, si celebra la Giornata Mondiale di Consapevolezza dell'Autismo e la città è stata in prima linea con la struttura Cascina San Vincenzo, una delle poche eccellenze regionali e nazionali in grado di dare sostegno qualificato a persone con autismo e ai loro famigiari. Eppure, dietro alle parole, la realtà è un po' diversa. "Sul territorio siamo  gli unici che svolgono interventi di presa in carico globale dei ragazzi autistici e delle loro famiglie anche in regime convenzionale con  la ATS (ex ASL) con un progetto di Case Management - spiegano gli organizzatori - Vale tuttavia la pena segnalare che  al momento tale convenzionamento è bloccato e sono autorizzati solo i casi in continuità con l'anno precedente. I funzionari ci hanno detto "continuate" ma in realtà non sappiamo bene nè a quali condizioni, da quando, quanti casi potremo seguire".Il motivo dello stop potrebbe essere legato alla nuova organizzazione del sistema sanitario lombardo, alla definizione del bilancio, all'operatività dell'Agenzia di Tutela della Salute (ATS, ex Asl). Però la situazione non è sostenibile. "Malgrado l'incertezza, noi non ci fermiamo e continuiamo la nostra opera che prevede l'intervento di un'equipe multidisciplinare di professionisti... ma fino a quando? - proseguono i coordinatori - Un dato è significativo: tutti i mesi ci sono almeno 3-5 nuove famiglie che partecipano ai nostri incontri di prima accoglienza: quale indicazioni e certezze dare loro?". 

Per sapere tutto sulla Cascina San Vincenzo clicca qui

GLI EVENTI

In occasione della giornata mondiale della Consapevolezza dell’Autismo l’Associazione Cascina S. Vincenzo onlus ha proposto una serie di iniziative per ricordare quanto tale tipo di disabilità sia diffusa e quanto poco sia conosciuta.

“Conoscere per capire” è slogan che guida la giornata del 2 aprile 2016.

Le Torri Bianche di Vimercate insieme a Cascina S. Vincenzo: da venerdì 1 a domenica 3 aprile presso Le Torri Bianche di Vimercate i genitori dei ragazzi autistici e i volontari dell’Associazione si alternano nella gestione di  un banchetto di sensibilizzazione. E' possibile chiedere informazioni da chi quotidianamente si occupa di autismo, in particolar modo i genitori, e contribuire ai numerosi progetti in corso anche tramite l’acquisto del biglietto della lotteria e tramite il 5X1000.

Per l’occasione, nella notte del 2 Aprile sia Le Torri Bianche che la vicina sede di Cascina S. Vincenzo saranno ILLUMINATE DI BLU. “Light it up blu” è il nome internazionale della manifestazione per la quale esiste uno specifico sito internet : vuole essere un simbolo che richiami l’attenzione e la curiosità del grande pubblico.

Mostra “Ritratti” di Federico Napodano. – 2 Aprile Stazione di MONZA – Sala Reale  h. 10,30 

L’associazione Cascina S. Vincenzo è intervenuta all’inaugurazione della mostra di ritratti realizzati da Federico Napodano, artista autistico, presentando l’esperienza in corso presso la sede di Concorezzo.

Lo sport: il 2 aprile le squadre della OMCC Concorezzo sono scese in campo con le coccarde blu  e con uno striscione per ricordare insieme a tutto il pubblico la tematica della giornata dell’autismo: Conoscere per Capire.

Anche lo sport che spesso viene definito “minore” ma che invece è estremamente vicino alle problematiche e alle realtà della gente vuole fare un gesto per ricordare questo tipo di disabilità che è più comune di quello che si pensi. Le famiglie di alcuni dei giocatori devono fare i conti con l’autismo.

Aziende: sono diverse le aziende che con l’Associazione Cascina S. Vincenzo e grazie alla sensibilità di alcuni genitori toccati da questa disabilità hanno deciso di ricordare la giornata internazionale del 2 Aprile estendendo un momento di sensibilizzazione e di solidarietà a tutti i colleghi e dipendenti. Si tratta di due multinazionali, CISCO e FDI-Webhelp che hanno aderito all’iniziativa.

Oltre il 2 aprile: Convegni. L’associazione Cascina S. Vincenzo parteciperà portando la propria esperienza a 2 convegni in data 12 aprile a Lecco (mattino) e a Brugherio (sera).

 

*/ ?>

Cronaca

Giornata mondiale dell'autismo: ma la San Vincenzo è senza convenzione

Giornata mondiale dell'autismo: ma la San Vincenzo è senza convenzione

Concorezzo. Tanti edifici illuminati in blu, tanti politici in mostra davanti alle telecamere, tante parole. Oggi, 2 aprile, si celebra la Giornata Mondiale di Consapevolezza dell'Autismo e la città è stata in prima linea con la struttura Cascina San Vincenzo, una delle poche eccellenze regionali e nazionali in grado di dare sostegno qualificato a persone con autismo e ai loro famigiari. Eppure, dietro alle parole, la