santalfredo
santalfredo

eclissi

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Tutti con il naso all'insù. In piazza della chiesa, davanti al Municipio, in via Libertà, dalle finestre, dai balconi, dagli uffici, fermi in macchina, pedalando in bicicletta. Dalle 9,30 alle 10,30 centinaia di concorezzesi, insieme ad altre centinaia di migliaia di persone in tutta Italia, non hanno resistito alla tentazione di guardare in alto, lassù, dove la Luna si stava sovrapponendo al Sole, eclissandolo. Sole nero o super Luna, il fenomeno in Brianza è stato leggermente rovinato dalla presenz di nuvole. Ma l'emozione e la curiosità sono rimaste immacolate. Qui alcune foto scattate con filtro da Angelo Buscaini.

Volete inviarci le vostre foto? Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

PER SAPERE QUANDO SI RIPETE IL FENOMENO: http://www.concorezzo.org/cultura/tutti-pronti-per-l-eclissi-di-sole-del-20-marzo-ecco-cosa-succedera-2209.html

 

*/ ?>

Cronaca

Con il naso all'insù: l'eclissi incanta e tornerà (parziale) nel 2021

Con il naso all'insù: l'eclissi incanta e tornerà (parziale) nel 2021

Concorezzo. Tutti con il naso all'insù. In piazza della chiesa, davanti al Municipio, in via Libertà, dalle finestre, dai balconi, dagli uffici, fermi in macchina, pedalando in bicicletta. Dalle 9,30 alle 10,30 centinaia di concorezzesi, insieme ad altre centinaia di migliaia di persone in tutta Italia, non hanno resistito alla tentazione di guardare in alto, lassù, dove la Luna si stava sovrapponendo al Sole, eclissandolo. Sole nero o super L

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. C'è grande attesa per uno degli eventi che non finisce mai di appassionare grandi e piccini. È previsto, infatti, per la mattinata di oggi, 25 Ottobre 2022, lo spettacolo astronomico dell'anno con protagonista il nostro Sole, che sarà nascosto dalla Luna in una bellissima eclissi parziale. Per guardare è vivamente consigliato l'uso di occhiali dal sole.

La Luna passerà di fronte al disco solare, oscurandone una parte. Quanta, dipende da dove ci si trova. Il fenomeno sarà meno rilevante nelle regioni occidentali, più significativo mano a mano che ci si sposta verso est. Un appuntamento da non perdere: le prossime eclissi visibili anche dall’Italia bisognerà attendere il 29 marzo 2025 e il 12 agosto 2026.

Per l'occasione, a partire dalle 11.15, sui canali YouTube e Facebook di EduINAF va in onda il primo appuntamento della nuova stagione della serie "Il cielo in salotto", che sarò trasmesso anche sul canale ANSA Scienza.

In programma osservazioni del Sole dai telescopi dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) di tutta Italia, ospiti d'eccezione e collegamenti internazionali che permetteranno di vedere il disco solare oscurato da località del pianeta più prossime al massimo dell'eclissi. 

Lo spettacolo inizierà attorno alle 11.30, per concludersi alle 13.30. In Friuli si vedrà oscurato il 23% circa del disco solare, il 10% in Sardegna. Necessarie le protezioni per gli occhi

*/ ?>

Cultura

Questa mattina tutti con il naso all'insù

Questa mattina tutti con il naso all'insù

Concorezzo. C'è grande attesa per uno degli eventi che non finisce mai di appassionare grandi e piccini. È previsto, infatti, per la mattinata di oggi, 25 Ottobre 2022, lo spettacolo astronomico dell'anno con protagonista il nostro Sole, che sarà nascosto dalla Luna in una bellissima eclissi parziale. Per guardare è vivamente consigliato l'uso di occhiali dal sole. La Luna passerà di fronte al disco solare, oscurandone una parte. Quant

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORESegnatevi questa data sulla vostra agenda: venerdì 20 marzo, ore 9.24. Ma cosa succederà? Per i più superstiziosi forse un evento da far passare in fretta, per gli appassionati un evento atteso e per tutti un’occasione da non perdere per staccare gli occhi dal proprio smartphone e osservare un fenomeno  che prima di molti anni (almeno nelle nostre zone) non sarà più ripetibile: un eclissi di sole.

In realtà per le nostre latitudini sarà una eclissi parziale (vedi figura 1 – fonte greatamericaneclipse.com) osservabile a partire dalle 09.24  con un suo massimo di magnitudine (70%) alle 10.32 per poi sparire del tutto alle 11.44. 

Un fenomeno di certo non comune e sebbene non totale (visibile solo nelle zone più remote del nord atlantico) merita di essere osservato ma…con le dovute precauzione. Con le testa in su ma non tra le nuvole…

Osservare direttamente il sole senza proteggere adeguatamente gli occhi è una pratica rischiosa la cui pericolosità aumenta in modi proporzionale se si usano strumenti ottici quali binocoli, telescopi, macchine fotografiche senza l’uso di filtri opportuni. Se avete un amico saldatore fatevi prestare gli occhiali con indice di protezione 14 o procuratevi dei filtri in Mylar o altri filtri appositi. Mai e poi mai ricorrere a sistemi consigliati dall’amico esperto di turno quali vecchi negativi fotografici, vetri affumicati, lastre mediche (vi faranno tornare in ospedale). Non lo diciamo noi ma l’Unione Astrofili Italiani (http://archive.oapd.inaf.it/othersites/eclissi2006/diretta.htm)

Oppure se amate il “fai da te” e volete fare felici magari dei bambini potrete proiettare l’evento anche su un semplice foglio bianco o una parete. Basterà  tagliare una piccola finestrella in un cartone e ricoprirla con un pezzo di carta di alluminio.  E poi con uno spillo fate un piccolo foro proprio al centro. Il difficile è fatto, ora potrete rivolgere il cartone verso il Sole e proiettare l’immagine del disco solare. 

Ma cosa è un’eclissi? Non volendo fare una lezione sul tema diciamo semplicemente che accade quando la luna passando tra la terra e e il sole copre il disco del sole quest’ultimo proiettando la propria ombra sulla terra. Sarà totale quando coprirà tutto il disco e parziale coprendo una percentuale più o meno elevata dello stesso.

E per chi si dimenticherà l’evento e per chi non vedrà l’ora di ripetere l’esperienza 8semrpe parziale) ecco le prossime date:

6 Giugno 2020 solo nel Sud Italia - 10 Giugno 2021 solo nel Nord – Italia - 25 Ottobre 2022, visibile in tutta Italia

Ma per vedere un’italica eclissi totale si dovrà pazientare fino al 3 settembre 2081!

Mi raccomando ci ritroviamo tutti in piazza per quella data!!

*/ ?>

Cultura

Tutti pronti per l'eclissi di sole del 20 marzo? Ecco cosa succederà

Tutti pronti per l'eclissi di sole del 20 marzo? Ecco cosa succederà

Segnatevi questa data sulla vostra agenda: venerdì 20 marzo, ore 9.24. Ma cosa succederà? Per i più superstiziosi forse un evento da far passare in fretta, per gli appassionati un evento atteso e per tutti un’occasione da non perdere per staccare gli occhi dal proprio smartphone e osservare un fenomeno  che prima di molti anni (almeno nelle nostre zone) non sarà più ripetibile: un eclissi di sole. In realtà per le nostre latitudini sa