falò sant'antonio

Eventi

All'Agricola Melzi la vera tradizione del falò contadino

All'Agricola Melzi la vera tradizione del falò contadino

Concorezzo. In via Oreno la tradizione del falò di sant'Antonio ha un sapore particolare. Perché lì, nell'azienda agrciola della famiglia Melzi, la vita dei campi la si vive ancora, quella vita per cui da secoli, bruciando legna, si chiedeva alla Natura la benedizione sui prodotti della terra, la fertilità degli animali, la protezione sugli uomini. Era il modo di spazzare via gli influssi malefici e iniziare in modo sereno il nuovo anno. Da

Cultura

Falò di Sant'Antonio, cresce la grande pira

Falò di Sant'Antonio, cresce la grande pira

Concorezzo. Sono già al lavoro per il grande falò di Sant'Antonio. I titolari dell'azienda agricola Melzi di via Oreno non hanno perso tempo e, da alcuni giorni, stanno dando forma a quello che ormai è diventato uno degli appuntamenti più suggestivi della Brianza. Un enorme rogo in campagna per ricordare la storica tradizione legata al nostro passato agricolo. Il 17 gennaio il fuoco viene accompagnato da vin brulè e dalle immancabili fritte

Cultura

Il falò contadino incanta e riscalda: che magia!

Il falò contadino incanta e riscalda: che magia!

Concorezzo. La "barba" del santo si è materializzata attraverso le lingue di fuoco innalzate in cielo, complice il vento. E il falò si è portato via eventuali influssi negativi, regalando purezza e buoni auspici per il 2016. Storia, tradizione, credo. Domenica sera, grazie all'impegno dei titolari dell'Azienda agricola Melzi di via Oreno, numerosi cittadini hanno potuto lasciarsi affascinare dalla magia del falò contad

Cultura

In via Oreno la magica tradizione del falò contadino

In via Oreno la magica tradizione del falò contadino

Concorezzo. Ormai è una tradizione quasi irrinunciabile. E ogni anno sempre più gente si avvicina a questo caloroso spettacolo. Sabato 21 gennaio, alle 20,30, i responsabili dell'Azienda Agricola Melzi accenderanno la grande pira che, già in questi giorni, si può vedere percorrendo via Oreno. Nel solco della storia, il falò verrà acceso in mezzo ai campi e a ridosso di un'azienda famigliare che, con orgog

Eventi

Sant'Antonio, ecco perché (e dove) tenere viva la tradizione

Sant'Antonio, ecco perché (e dove) tenere viva la tradizione

Concorezzo. Il 17 gennaio del 357 moriva Sant'Antonio abate e, in suo onore, in questo periodo, in buona parte della Brianza e della provincia di Milano si accendono i rituali falò. Un modo chedere alla Natura la benedizione sui prodotti della terra, la fertilità degli animali, la protezione sugli uomini. Un modo di spazzare via gli influssi malefici e iniziare in modo sereno il nuovo anno, magari traendo buoni auspici dal

Cultura

Sant'Antonio, l'agricola Melzi fa rivivere il falò contadino

Sant'Antonio, l'agricola Melzi fa rivivere il falò contadino

Concorezzo. Un falò suggestivo, tradizionale, "originale". In via Oreno, grazie all'impegno di Simone Melzi titolare dell'omonima azienda agricola concorezzese, Sant'Antonio sarà celebrato con tutti gli onori del caso. Già da alcuni giorni è visibile lungo la strada l'enorme pira che sarà incendiata il 17 gennaio, alle 20,30, nei campi vicini all'acquedotto. L'Azienda agricola Melzi offrirà ai presenti vi

Cultura

Sant'Antonio, tradizione rispettata: il falò si porta via l'anno vecchio

Sant'Antonio, tradizione rispettata: il falò si porta via l'anno vecchio

Concorezzo. Tradizione, cultura, fede, identità. Il falò di sant'Antonio (in onore del santo morto il 17 gennaio del 357) è stato degnamente celebrato in paese in due occasioni. Sabato la tradizionale pira in oratorio, mentre domenica si è celebrato un bel momento agreste nei campi di via Oreno, a ridosso del Parco della Cavallera, dove da alcuni anni i titolari dell'Azienda agricola Melzi organizzano un momento aperto a tutti con distribuzio