santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

lavori pubblici concorezzo

Concorezzo. I parchi giochi di Concorezzo si rifanno il look. A partire da questa settimana prenderanno infatti il via alcuni interventi di manutenzione nelle aree gioco comunali con anche la sostituzione di alcuni nuovi attrezzi ludici e panchine. I lavori dureranno un mese e avranno un costo di circa 17.700 euro più iva. Nello specifico verranno aggiustati e riverniciati i giochi rotti e le panchine presenti nei parchetti di via La Pira, di via XXV Aprile, di Villa Zoia, di via Piave, di via Adda, della Scuola dell’Infanzia Comunale, della scuola dell’Infanzia Falcone e Borsellino e del Parco Scaccabarozzi. In particolare, in via Adda verrà rinnovata la pavimentazione con l’installazione di piastre di gomma antitrauma per attutire le cadute. Sempre in via Adda verrà posizionato un nuovo gioco a molla in sostituzione di uno rotto e già eliminato. In Villa Zoia, oltre agli interventi di manutenzione, verrà posizionata una fontanella che andrà a sostituire una inutilizzabile che è stata rimossa i mesi scorsi e nel parco di via XXV Aprile (Alpini) verrà sostituita una panchina a muro. “Questi interventi coinvolgeranno le aree gioco dislocate su tutto il territorio comunale e frequentate ogni giorno da decine di bambini- ha commentato l’assessore alle Opere Pubbliche Micaela Zaninelli- . I lavori, richiesti anche da diversi genitori, prevedono un rinnovo con la sistemazione dei giochi esistenti e, in alcuni casi, con la sostituzione di alcuni giochi ormai inutilizzabili. Il Comune sta facendo giustamente la sua parte con una manutenzione attenta e precisa ma vogliamo anche fare un appello alla responsabilità civile di tutti affinché episodi di vandalismo, che in alcuni parchi come quello di via Adda sono all’ordine del giorno, abbiano fine”.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cronaca

Aree giochi, al via i lavori di manutenzione

Aree giochi, al via i lavori di manutenzione

Concorezzo. I parchi giochi di Concorezzo si rifanno il look. A partire da questa settimana prenderanno infatti il via alcuni interventi di manutenzione nelle aree gioco comunali con anche la sostituzione di alcuni nuovi attrezzi ludici e panchine. I lavori dureranno un mese e avranno un costo di circa 17.700 euro più iva. Nello specifico verranno aggiustati e riverniciati i giochi rotti e le panchine presenti nei parchetti di via La Pira, di vi

 

Concorezzo. Ai nastri di partenza l’intervento straordinario di sistemazione delle strade e dei marciapiedi della città. Intervento importante, di grande rilievo per il quale la Giunta ha infatti deciso un aumento del budget previsto: l’importo è passato da 247mila euro a 737mila euro per il solo 2021. Il progetto esecutivo è stato approvato in questi giorni dalla Giunta e i lavori prenderanno il via a novembre.

 Il fondo verrà utilizzato sia per la sistemazione delle strade e marciapiedi particolarmente ammalorati, sia per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

 

 “Abbiamo deciso di aumentare lo stanziamento fino ad arrivare a una cifra così importante per poter eseguire un intervento radicale nelle  vie della città che attualmente presentano le problematiche maggiori - ha spiegato il vicesindaco e assessore alle Opere Pubbliche Micaela Zaninelli-. L’idea è quella, infatti, di non eseguire solo degli interventi temporanei di rattoppi parziali a macchia di leopardo ma di intervenire nelle zone più ammalorate così da risolvere radicalmente le problematiche che si trascinano ormai da tempo.

 

Nel dettaglio gli interventi interesseranno le aree più sensibili dislocate su tutto il territorio comunale. In particolare la zona del Milanino, con il rifacimento della pista ciclopedonale, e di via XXV Aprile, via Verdi e via Pio X dove sono ubicate cinque scuole, la piscina e il campo da calcio”.

 

 Nel dettaglio i lavori straordinari si focalizzeranno nelle seguenti aree:

 

•        via San Rainaldo (rifacimento totale del manto stradale, rifacimento pista ciclopedonale e pista ciclabile, rifacimento/sistemazione tratti di marciapiede e aiuole, creazione nuovi stalli di sosta, rifacimento segnaletica orizzontale);

 

•        via XXV Aprile (rifacimento totale del manto stradale, rifacimento tratti di marciapiede, rifacimento segnaletica orizzontale);

 

•        via Giuseppe Verdi (rifacimento totale del manto stradale, realizzazione nuovo marciapiede e rifacimento marciapiede esistente, creazione nuovi stalli di sosta, rifacimento segnaletica orizzontale);

 

•        via Pio X, tratto che va dall’incrocio con via Lazzaretto sino al campo sportivo (rifacimento totale del manto stradale, rifacimento marciapiedi esistenti e rifacimento segnaletica orizzontale).

 

 Il lavoro periodico di manutenzione ordinaria delle strade non si fermerà e, quindi, eventuali situazioni critiche di emergenza saranno oggetto di interventi da parte degli operai comunali.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

*/ ?>

Cronaca

Il Comune stanzia 737mila euro per il rifacimento di strade e marciapiedi

Il Comune stanzia 737mila euro per il rifacimento di strade e marciapiedi

  Concorezzo. Ai nastri di partenza l’intervento straordinario di sistemazione delle strade e dei marciapiedi della città. Intervento importante, di grande rilievo per il quale la Giunta ha infatti deciso un aumento del budget previsto: l’importo è passato da 247mila euro a 737mila euro per il solo 2021. Il progetto esecutivo è stato approvato in questi giorni dalla Giunta e i lavori prenderanno il via a novembre.  Il fondo ver

 

Concorezzo. Via Verdi cambierà volto completamente grazie ai lavori di riqualificazione organizzati dal Comune per il mese di maggio. Un intervento di completo restyling che mira anche alla messa in sicurezza della zona e che darà un nuovo volto alla strada su cui affaccia la scuola dell’Infanzia Mario Lodi. I lavori saranno inoltre mirati a un miglioramento della viabilità della via interessata da un traffico importante, soprattutto in orario di ingresso e di uscita dei bambini da scuola.

 

A livello viabilistico, verrà realizzata una piccola rotonda in via De Giorgi così da indirizzare in modo più organizzato le auto in ingresso in via Verdi. La realizzazione della rotonda definitiva sarà preceduta da una rotonda temporanea, realizzata in barriere mobili, per valutare in modo più puntuale i flussi del traffico veicolare.

 

 In via Verdi, verrà realizzato un tratto di marciapiedi laddove ora manca, così da rendere tutta la strada sicura per i pedoni.

 

Davanti alla scuola i posteggi non saranno più a 90 gradi ma verranno organizzati a spina di pesce. Una decisione progettuale presa per rendere più agevole il parcheggio e più sicure le manovre. Sul lato opposto della strada, davanti alla scuola (accanto al muretto che separa la passerella pedonale adiacente al parco Scaccabarozzi), verranno realizzati altri parcheggi paralleli alla strada.

 

In questo modo la sede stradale sarà ristretta, pur mantenendo la larghezza minima. Un intervento che andrà a gestire l’attuale situazione di parcheggio in doppia fila nell’orario di ingresso e di uscita dei bambini da scuola e che influirà anche sulla velocità media di percorrenza delle auto che diminuirà, considerata la larghezza della strada.

 

Infine tutta la via verrà completamente riasfaltata.

 

Questi lavori sono relativi all’intervento straordinario di sistemazione delle strade e dei marciapiedi della città che prevede, complessivamente, un investimento di 737 mila euro per la riqualificazione di via San Rainaldo, via Verdi, via XXV Aprile e via Pio X.

 

“L’intervento in via Verdi sarà radicale e darà un volto nuovo all’area della scuola Mario Lodi- ha spiegato il sindaco Mauro Capitanio-. Abbiamo deciso di organizzare questi lavori per mettere in sicurezza la zona frequentata dai bambini e per dare un volto nuovo, e più strutturato, al principale accesso al parco Scaccabarozzi che nei prossimi mesi sarà interessato dai lavori per la realizzazione del campo da basket.

 

L’area di via Verdi diventerà quindi un fiore all’occhiello per la nostra città. Una via nuova, completamente riqualificata, sicura e che, grazie anche all’intervento che verrà realizzato al Burrone, vedrà uno sviluppo certamente positivo”.

 

 

“Dopo via San Rainaldo andremo a riqualificare completamente via Verdi- ha precisato il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Micaela Zaninelli-. Una scelta importante che ha come obiettivo principale quello della messa in sicurezza della zona, attualmente critica a livello viabilistico. Il parcheggio in doppia fila diventerà un lontano ricordo grazie alla gestione più strutturata dei posteggi. Come per i lavori in via San Rainaldo, anche in questo caso, abbiamo deciso di intervenire in modo radicale, risolvendo una volta per tutte le criticità viabilistiche e strutturali. Sarà più semplice parcheggiare e sarà più sicuro per i pedoni arrivare a scuola e al Burrone grazie alla presenza del marciapiedi lungo tutta la via. Il lavoro non è certamente finito. Dopo la riqualificazione di via San Rainaldo e di via Verdi proseguiremo con via XXV Aprile e via Pio X così da completare il lavoro di messa in sicurezza e di restyling delle aree adiacenti alle scuole concorezzesi”.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

*/ ?>

Cronaca

Via Verdi cambia look. A maggio il via ai lavori di riqualificazione totale della zona

Via Verdi cambia look. A maggio il via ai lavori di riqualificazione totale della zona

  Concorezzo. Via Verdi cambierà volto completamente grazie ai lavori di riqualificazione organizzati dal Comune per il mese di maggio. Un intervento di completo restyling che mira anche alla messa in sicurezza della zona e che darà un nuovo volto alla strada su cui affaccia la scuola dell’Infanzia Mario Lodi. I lavori saranno inoltre mirati a un miglioramento della viabilità della via interessata da un traffico importante, soprattutto