santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

salvamento

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Un week-end da protagonisti per gliAtleti “IN SPORT” che hanno occupato stabilmente il podio ai Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Salvamento (vasca da 50 mt, cronometraggio automatico) di Torino. Gli atleti della società brianzola hanno fornito prestazioni di ottimo livello, culminate nella medaglia d’oro con record italiano assoluto di Francesca Sironi (Concorezzo) e Martina Gramegna (Concorezzo) nella staffetta manichino, nella medaglia d’argento di Andrea Colombo (Vimercate) nella staffetta ostacoli e nella partecipazione alla finale nei 200 superlifesaver di Lucrezia Dalola (Concorezzo). Menzione particolare per Veronica Solè (Brugherio) prima nel torpedo, terza nelle pinne e terza nella classifica finale del Grand Prix.

Sabato 25 Aprile alla Piscina D. Samuele di Milano, alle Finali dei Campionati Regionali Primaverili Esordienti A, Tommaso Rosi Bellière ha conquistato l’oro nei 200 dorso.

 

Nella prima foto in alto gli Atleti IN SPORT protagonisti dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Salvamento e del Grand Prix Esordienti A. Da sinistra: Sonia De Faveri (Arcore), Lucrezia Dalola, Alice Bianucci (Vimercate), Francesca Sironi, Andrea Colombo, Martina Gramegna, Elisa Brambilla (Monza), Noemi Sabeddu (Concorezzo) e Veronica Solè. Anche la sezione agonistica del Gruppo “In Sport” aderisce al Progetto “Movement”, incentrato sulla massima promozione dell’attività sportiva alle persone di ogni età, che si svilupperà nella Stagione 2015-2016: 22 giornate totalmente gratuite per vivere la grande passione per l’attività fisica ed essere contagiati da una carica di energia positiva.

 

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE Andrea Colombo (secondo da sinistra)

 COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE Francesca Sironi e Martina Gramegna (a dx)

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE Oro per Tommaso Rosi Bellière

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE A sx Veronica Solè

*/ ?>

Sport

Assoluti di Salvamento, In Sport centra oro e record italiano

Assoluti di Salvamento, In Sport centra oro e record italiano

Concorezzo. Un week-end da protagonisti per gliAtleti “IN SPORT” che hanno occupato stabilmente il podio ai Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Salvamento (vasca da 50 mt, cronometraggio automatico) di Torino. Gli atleti della società brianzola hanno fornito prestazioni di ottimo livello, culminate nella medaglia d’oro con record italiano assoluto di Francesca Sironi (Concorezzo) e Martina Gramegna (Concorezzo) nella staffett

Vimercate. Quarto appuntamento, martedì 10 maggio, alle 17.30, nell’ambito del ciclo di incontri, aperti alla cittadinanza, di promozione della salute. Si terrà come di consueto alla Casa di Comunità di Vimercate, in via Brambilla 11, presso la palazzina di fronte all’ospedale. 

“Questioni di cuore”, questo il titolo della conferenza, al centro della quale ci saranno i consigli dei cardiologi per ridurre il rischio di ammalarsi di malattie cardiovascolari.

LO SAPEVI CHE? Secondo uno studio condotto qualche anno fa con l'istituto Superiore di Sanità e l'Associazione nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, le malattie cardiache e l'ipertensione arteriosa - nella fascia d'età fra i 35 e i 75 anni, colpisce in Italia il 51% degli uomini e il 37% delle donne. Se poi si prendono in esame i dati dell'Ufficio di Statistica dell'Istituto Superiore di Sanità sulle morti per malattie cardiovascolari, si rileva che queste rappresentano il 40% di tutte le morti, con un tasso medio di 148 decessi per 100mila abitanti.

Determinanti nella prevenzione delle malattie cardiovascolari sono l’alimentazione e l’attività fisica, Ridurre, ad esempio, la quantità di grassi e di sale nei cibi e l’attività fisica fanno certamente bene al nostro muscolo cardiaco. E poi c’è il fumo, uno dei fattori di rischio più pericolosi.

Di tutto questo si parlerà con gli specialisti che interverranno all’incontro: Antonio Cirò, primario della Cardiologia dell’Ospedale di Vimercate e Valentina Scotti, cardiologa e sua collaboratrice.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

*/ ?>

Cultura

Consigli utili per non morire di infarto

Consigli utili per non morire di infarto

Vimercate. Quarto appuntamento, martedì 10 maggio, alle 17.30, nell’ambito del ciclo di incontri, aperti alla cittadinanza, di promozione della salute. Si terrà come di consueto alla Casa di Comunità di Vimercate, in via Brambilla 11, presso la palazzina di fronte all’ospedale.  “Questioni di cuore”, questo il titolo della conferenza, al centro della quale ci saranno i consigli dei cardiologi per ridurre il rischio di ammala

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Campioni del mondo e’ una definizione grossa, fatto sta che la squadra IN Sport può vantarne ben due. Martina Gramegna e Lucrezia Dalola sono le nuove campionesse mondiali Junior per squadre di club nella staffetta 4×25 metri con manichino.

Il titolo e’ stato conseguito a Montpellier durante il Rescue 2014, la manifestazione che rappresenta il campionato mondiale di nuoto per salvamento sia nelle specialita’ oceaniche che della piscina.

I ragazzi della IN Sport hanno gareggiato con il team Aqvasport Lario di Giussano nella categoria Junior (anni dal 1996 al 1999) uniti sotto la bandiera delle Rane Rosse, team ben noto a tutti nel panorama del salvamento nazionale essendo da oramai quattro edizioni campioni del mondo di club categoria Senior nelle gare in piscina.

E dato che l’unione fa la forza Martina e Lucrezia insieme a Francesca Rudello e Valeria Cappelletti sabato 27 hanno dominato la finale primeggiando su club provenienti da tutto il mondo (50 nazioni tra cui Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, Stati Uniti, Giappone e Canada). Entrate in finale con il primo tempo, nel pomeriggio si sono confermate dominando in 1’30″29 e lasciando le avversarie olandesi a oltre due secondi. Oltre a questo, Martina Gramegna ha conquistato anche un bronzo individuale nel trasporto manichino Junior sfiorando l’argento. Ma tutti i componenti della squadra hanno ben figurato, raccogliendo a questo mondiale enormi soddisfazioni.

 

Lucrezia Dalola, Noemi Sabeddu e Martina Gramegna  con la loro collega di Giussano Giulia Saronio hanno conquistato il quarto posto nella staffetta 4×50 metri a ostacoli sfiorando il podio per soli sei decimi.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE Una finale individuale la conquista anche Noemi Sabeddu nei 100 metri manichino con pinne torpedo, giungendo ottava.

 

In finale giungono anche Vittorio Nichetti e Tommaso Sironi nella staffetta 4×50 metri con ostacoli giungendo sesti insieme a Fontana e Bergna. Tommaso ha raggiunto altre due finali, una in vasca nella staffetta col torpedo e addirittura una in spiaggia nella staffetta 4×90 metri sprint.

Non scordiamoci poi del nono posto nel lancio della corda, specialità del tutto nuova allenata per soli due mesi e che ha visto Sonia De Faveri e Noemi Sabeddu mancare l’accesso alla finale per soli sei decimi.

 

Tutti i componenti del team (e qui dobbiamo aggiungere Alice Bianucci) hanno conseguito la seconda piazza nella classifica che riguarda le sole gare in piscina dietro alla Nuotatori Modenesi e il quarto posto, a soli quindici punti dai sudafricani del Durban, nella classifica generale comprensiva dei punti del mare e della piscina, classifica vinta dal club neozelandese Papuamoa.

Un grande applauso va anche a Francesca Sironi, classe 1993 e unica atleta della categoria Senior del nostro sodalizio che centra la finale in mare nella gara di nuoto nel frangente, disciplina dominata dalle nazioni dell’emisfero australe. E’ proprio lei che conquista con la compagine Senior delle Rane Rosse il titolo di Vicecampione del mondo a squadre per club.

Oltre alle gare in piscina entusiasmo hanno mostrato per le gare “oceaniche” svoltesi nel mare e sulla spiaggia della Grande Motte, in cui praticamente tutti i nuotatori IN Sport erano al loro esordio.

Un successo veramente insperato all’inizio, che riguarda tutti e non solo nell’aspetto sportivo. Gli atleti infatti hanno gestito anche l’aspetto pratico soggiornando in casette e cucinando per se stessi in completa autonomia per una settimana, gestendo quindi ogni aspetto della loro avventura sportiva.

*/ ?>

Sport

Salvamento, Martina e Lucrezia campionesse del mondo!

Salvamento, Martina e Lucrezia campionesse del mondo!

Concorezzo. Campioni del mondo e’ una definizione grossa, fatto sta che la squadra IN Sport può vantarne ben due. Martina Gramegna e Lucrezia Dalola sono le nuove campionesse mondiali Junior per squadre di club nella staffetta 4×25 metri con manichino. Il titolo e’ stato conseguito a Montpellier durante il Rescue 2014, la manifestazione che rappresenta il campionato mondiale di nuoto per salvamento sia nelle specialita’ oc