santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

scuola materna

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. 43 anni di servizio, tantissime generazioni di concorezzesi cresciuti sotto l'ala protettiva della maestra Gabry. Ieri, 29 gennaio, è arrivato un commosso e sentito ringraziamento a Gabriella Longoni, storica e amata maestra della materna di via 25 aprile. I bambini ormai cresciuti del Fiore Rosso e tanti genitori si sono presentati, rispettando il distanziamento, davanti al cancello di via 25 aprile per cantarle un remake della canzone Passerotto di Baglioni (suo cantante preferito), consegnarle una sentita dedica e condividere i colori di rose e palloncini, poi liberati in cielo.

Un momento veloce ma sentito per far sentire l'affetto e ringraziare per la dedizione dedicata a tantissimi bambini concorezzesi.

 

 

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cultura

Grazie Gabry, abbraccio alla maestra di via 25 aprile

Grazie Gabry, abbraccio alla maestra di via 25 aprile

Concorezzo. 43 anni di servizio, tantissime generazioni di concorezzesi cresciuti sotto l'ala protettiva della maestra Gabry. Ieri, 29 gennaio, è arrivato un commosso e sentito ringraziamento a Gabriella Longoni, storica e amata maestra della materna di via 25 aprile. I bambini ormai cresciuti del Fiore Rosso e tanti genitori si sono presentati, rispettando il distanziamento, davanti al cancello di via 25 aprile per cantarle un remake della canz

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Grande festa per la fine dell'anno scolastico alla materna "Falcone e Borsellino", nell'omonima piazza in zona Dogana. Un momento di partecipazione e commozione per ammirare, attraverso una mostra dedicata, tutti i lavori svolti dai bambini nei mesi precedenti. Martedì c'è stato tempo per tutto: per ricordare i tanti passi compiuti dai bimbi, per divertirsi con il truccambimbi, per partecipare ai laboratori e, ovviamente, per i tradizionali brindisi.

Nella scuola, insieme alle altre tipologie pedagogiche, viene adottato anche il metodo Montessori (chi non ricorda il volto della pedagogista e scienzata impressa sulle vecchie banconote da mille lire?), mettendo a disposizione dei piccoli ospiti un ambiente favorevole e accogliente per favorire la crescita spontanea dei bambini. Come ricorda la Fondazione Montessori "si può apprendere bene e con piacere senza ricorrere a premi e punizioni, elicitando l’interesse attraverso l’impiego di tecniche d’insegnamento rispettose dell’individualità di ognuno, e lasciando i bambini liberi di lavorare secondo i propri ritmi e i propri interessi su materiali che permettono a tutto il corpo di esercitare intelligenza e creatività, sviluppando così una personalità democratica e aperta al mondo".

Leggi anche

Il ritorno delle campane, ecco le foto in anteprima

Concorezzo Magica, arriva Harry Potter

Basket, Conco ko nella serra di Cantù

Giochi di Villa Zoia a rischio, convocati fornitori e posatori

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cultura

Materna "Falcone e Borsellino": i bambini crescono così

Materna "Falcone e Borsellino": i bambini crescono così

Concorezzo. Grande festa per la fine dell'anno scolastico alla materna "Falcone e Borsellino", nell'omonima piazza in zona Dogana. Un momento di partecipazione e commozione per ammirare, attraverso una mostra dedicata, tutti i lavori svolti dai bambini nei mesi precedenti. Martedì c'è stato tempo per tutto: per ricordare i tanti passi compiuti dai bimbi, per divertirsi con il truccambimbi, per partecipare ai laboratori e, ovviamente

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

Concorezzo. Oggi il sindaco Mauro Capitanio insieme all'assessore Gabriele Borgonovo incontrerà alle 17:30 presso la scuola di via XXV Aprile i genitori dei bambini che frequentano la scuola e quelli interessati ad iscriverli nei prossimi anni scolastici. "La nostra scuola di via XXV Aprile è una eccellenza e non c'è in corso nessun piano di smantellamento. Il prossimo hanno avremo complessivamente 105 bambini iscrivibili alla scuola dell'infanzia a fronte di 144 posti disponibili e il trend per il prossimo triennio è in linea con questi numeri. Quindi non rischiamo liste di attesa o che qualche bambino resti escluso. La configurazione a 3 sezioni della scuola comunale continua a garantire qualità per i nostri bambini con una forte fascia di compresenza. Al momento i dati di natalità e immigrazione per i prossimi 3 anni ci dicono che questa è una scelta equilibrata: se in futuro le esigenze dovessero cambiare non ci sarebbero veti lato nostro a riportare la scuola a 4 o più sezioni".

La politica fuori dalla scuola. Intanto tra i genitori, interessati esclusivamente al futuro della scuola, inizia a serpeggiare un po' di malumore per alcune battutine politiche scappate sui gruppi Whatsapp e su alcune pagine Facebook. "Non chiedetemi l'amicizia se avete votato Salvini", recita ad esempio la pagina facebook di Siria Cavazzoli, delegata dei genitori nella commissione consultiva della scuola comunale dell'infanzia di via XXV Aprile e presentatrice della raccolta firme contro la decisione dell'amministrazione comunale (a guida leghista) di rivedere le numeriche del plesso. "Il profilo facebook della delegata non aiuta certo i malumori che stanno nascendo tra i genitori per la sensazione che qualcuno stia strumentalizzando una vicenda in cui l'amministrazione ha preso certamente una decisione decisa e importante ma che sta anche motivando in diversi incontri", spiega un mamma. "A noi interessa solo il futuro dei nostri figli, la politica resti fuori dalla scuola", aggiunge un'altra mamma.

*/ ?>

Cronaca

Materna di via 25 Aprile, confronto e polemiche politiche

Materna di via 25 Aprile, confronto e polemiche politiche

Concorezzo. Oggi il sindaco Mauro Capitanio insieme all'assessore Gabriele Borgonovo incontrerà alle 17:30 presso la scuola di via XXV Aprile i genitori dei bambini che frequentano la scuola e quelli interessati ad iscriverli nei prossimi anni scolastici. "La nostra scuola di via XXV Aprile è una eccellenza e non c'è in corso nessun piano di smantellamento. Il prossimo hanno avremo complessivamente 105 bambini iscrivibili alla scuola dell'in

 

Concorezzo. Via Verdi cambierà volto completamente grazie ai lavori di riqualificazione organizzati dal Comune per il mese di maggio. Un intervento di completo restyling che mira anche alla messa in sicurezza della zona e che darà un nuovo volto alla strada su cui affaccia la scuola dell’Infanzia Mario Lodi. I lavori saranno inoltre mirati a un miglioramento della viabilità della via interessata da un traffico importante, soprattutto in orario di ingresso e di uscita dei bambini da scuola.

 

A livello viabilistico, verrà realizzata una piccola rotonda in via De Giorgi così da indirizzare in modo più organizzato le auto in ingresso in via Verdi. La realizzazione della rotonda definitiva sarà preceduta da una rotonda temporanea, realizzata in barriere mobili, per valutare in modo più puntuale i flussi del traffico veicolare.

 

 In via Verdi, verrà realizzato un tratto di marciapiedi laddove ora manca, così da rendere tutta la strada sicura per i pedoni.

 

Davanti alla scuola i posteggi non saranno più a 90 gradi ma verranno organizzati a spina di pesce. Una decisione progettuale presa per rendere più agevole il parcheggio e più sicure le manovre. Sul lato opposto della strada, davanti alla scuola (accanto al muretto che separa la passerella pedonale adiacente al parco Scaccabarozzi), verranno realizzati altri parcheggi paralleli alla strada.

 

In questo modo la sede stradale sarà ristretta, pur mantenendo la larghezza minima. Un intervento che andrà a gestire l’attuale situazione di parcheggio in doppia fila nell’orario di ingresso e di uscita dei bambini da scuola e che influirà anche sulla velocità media di percorrenza delle auto che diminuirà, considerata la larghezza della strada.

 

Infine tutta la via verrà completamente riasfaltata.

 

Questi lavori sono relativi all’intervento straordinario di sistemazione delle strade e dei marciapiedi della città che prevede, complessivamente, un investimento di 737 mila euro per la riqualificazione di via San Rainaldo, via Verdi, via XXV Aprile e via Pio X.

 

“L’intervento in via Verdi sarà radicale e darà un volto nuovo all’area della scuola Mario Lodi- ha spiegato il sindaco Mauro Capitanio-. Abbiamo deciso di organizzare questi lavori per mettere in sicurezza la zona frequentata dai bambini e per dare un volto nuovo, e più strutturato, al principale accesso al parco Scaccabarozzi che nei prossimi mesi sarà interessato dai lavori per la realizzazione del campo da basket.

 

L’area di via Verdi diventerà quindi un fiore all’occhiello per la nostra città. Una via nuova, completamente riqualificata, sicura e che, grazie anche all’intervento che verrà realizzato al Burrone, vedrà uno sviluppo certamente positivo”.

 

 

“Dopo via San Rainaldo andremo a riqualificare completamente via Verdi- ha precisato il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Micaela Zaninelli-. Una scelta importante che ha come obiettivo principale quello della messa in sicurezza della zona, attualmente critica a livello viabilistico. Il parcheggio in doppia fila diventerà un lontano ricordo grazie alla gestione più strutturata dei posteggi. Come per i lavori in via San Rainaldo, anche in questo caso, abbiamo deciso di intervenire in modo radicale, risolvendo una volta per tutte le criticità viabilistiche e strutturali. Sarà più semplice parcheggiare e sarà più sicuro per i pedoni arrivare a scuola e al Burrone grazie alla presenza del marciapiedi lungo tutta la via. Il lavoro non è certamente finito. Dopo la riqualificazione di via San Rainaldo e di via Verdi proseguiremo con via XXV Aprile e via Pio X così da completare il lavoro di messa in sicurezza e di restyling delle aree adiacenti alle scuole concorezzesi”.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

 

*/ ?>

Cronaca

Via Verdi cambia look. A maggio il via ai lavori di riqualificazione totale della zona

Via Verdi cambia look. A maggio il via ai lavori di riqualificazione totale della zona

  Concorezzo. Via Verdi cambierà volto completamente grazie ai lavori di riqualificazione organizzati dal Comune per il mese di maggio. Un intervento di completo restyling che mira anche alla messa in sicurezza della zona e che darà un nuovo volto alla strada su cui affaccia la scuola dell’Infanzia Mario Lodi. I lavori saranno inoltre mirati a un miglioramento della viabilità della via interessata da un traffico importante, soprattutto