santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

via Dante

Concorezzo. Rotonda bloccata, questa notte, all'incrocio tra via Dante e via Volta. Tre mezzi dei Vigili del fuoco e due mezzi dei carabinieri sono dovuto intervenire per mettere in sicurezza il crocevia dopo che un mezzo pesante aveva perso il rimorchio, forse per l'eccesiva velocità con cui è stata imboccata la rotatoria. Vista l'ora tarda, era passata la una, non si sono per fortuna registrati incidenti.

Il rimorchio è stato recuperato solamente questa mattina dopo essere stato spostato nel parcheggio di via Adda.

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cronaca

Camion perde il bilico alla rotonda di via Dante

Camion perde il bilico alla rotonda di via Dante

Concorezzo. Rotonda bloccata, questa notte, all'incrocio tra via Dante e via Volta. Tre mezzi dei Vigili del fuoco e due mezzi dei carabinieri sono dovuto intervenire per mettere in sicurezza il crocevia dopo che un mezzo pesante aveva perso il rimorchio, forse per l'eccesiva velocità con cui è stata imboccata la rotatoria. Vista l'ora tarda, era passata la una, non si sono per fortuna registrati incidenti. Il rimorchio è stato recuperato sol

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Non scriveremo che questa "è la volta buona". Sono anni che il cantiere delle case Aler di via Libertà/Dante sembra prossimo alla chiusura e poi succede l'imprevisto. Ma nei giorni scorsi si è verificato un dettaglio che, in questi casi, è molto significativo. Sarebbero infatti state consegnate le cosidette "chiavi da cantiere" degli appartamenti, il che vuol dire che tra qualche settimana le singole chiavi potrebbero essere consegnate ai cittadini in graduatoria (leggi a chi andranno le case). Per sbloccare la situazione dei 28 appartamenti, di competenza dell'azienda regionale, anche il Comune avrebbe messo mano al portafogli dopo i problemi accusati dalla ditta appaltatrice. E in effetti negli ultimi giorni è stato ultimato lo scivolo di accesso ai box, sono stati piastrellati i vialetti, è stata predisposta la terra per le aree verdi e si è messo mano alla cancellata. Il grosso è stato fatto. Al momento dal Comune nessuna comunicazione ufficiale (tanto più che il cantiere è di competenza Aler), ma alcuni giorni fa l'assessore all'Urbanistica, Fabio Ghezzi, avrebbe effettuato un sopralluogo ad hoc. Non è impensabile che il cantiere possa considerarsi concluso entro la fine del mese.

*/ ?>

Cronaca

Case Aler, finiti i lavori e pronte le chiavi

Case Aler, finiti i lavori e pronte le chiavi

Concorezzo. Non scriveremo che questa "è la volta buona". Sono anni che il cantiere delle case Aler di via Libertà/Dante sembra prossimo alla chiusura e poi succede l'imprevisto. Ma nei giorni scorsi si è verificato un dettaglio che, in questi casi, è molto significativo. Sarebbero infatti state consegnate le cosidette "chiavi da cantiere" degli appartamenti, il che vuol dire che tra qualche settimana le singole chiavi

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Un nuovo intervento viabilistico in un incrocio drammaticamente noto per essere stato teatro di diversi incidenti, anche mortali. Dopo l'intervento per la nuova rotatoria nei pressi del supermercato Lidl (Ecco la nuova rotonda), una rotonda cercherà di dare maggiore sicurezza e fluidità al traffico tra via Dante e via Volta. Il costo, mezzo milione di euro, sarà a carico dei privati impegnati nella realizzazione del cosidetto comparto 8.

Prenderanno il via lunedì 31 agosto i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria di via Dante-via Volta.

L'opera prevede un intervento che andrà a migliorare il traffico sull'importante arteria cittadina con i relativi svincoli ma anche con un primo intervento di riqualificazione dell’area a verde limitrofa ai primi civici di via Adda. La rotatoria compatta ha un calibro di 30 metri e interessa le vie Dante e Volta, garantendo anche le manovre di immissione da via Pascoli.

Il completamento delle opere richiederà circa 17 settimane: la risagomatura dell’intersezione con la realizzazione della rotonda e delle opere a verde sarà completata, secondo il cronoprogramma, entro la metà del mese dicembre, le opere di finitura del manto stradale, con la stesura del tappetino e la segnaletica orizzontale definitiva saranno completate definitivamente con l’avvento della primavera del 2021 per usufruire di migliori condizioni metereologiche.

Il costo dell'intervento è di circa 533.000 euro ed è parte degli standard urbanistici previsti dal Programma Integrato di Intervento denominato "Comparto 8" che interessa l’urbanizzazione, con molteplici destinazioni dell’area compresa tra via Adda, via Dante e via Don Minzoni.

L'opera è eseguita quale scomputo degli oneri di urbanizzazione, sotto la sorveglianza del Settore Urbanistica e Ambiente.

Viabilità

I lavori comporteranno delle modifiche temporanee alla viabilità dell'area. A partire dai giorni successivi all'apertura del cantiere e nel corso di tutta la durata della prima fase dell'opera, i veicoli che giungeranno da via Volta dovranno effettuare un percorso alternativo da via Adda e da via Don Minzoni. Nel dettaglio verrà chiusa via Volta nel tratto tra via Adda e via Dante e verranno chiuse le svolte da via Dante verso via Volta.

VIA DANTE, TROPPI INCIDENTI

Schianto nella notte in via Dante, grave motociclista

Barista travolta in via Dante: il 118 invia l\'elisoccorso

Incidente mortale in via Dante: travolta e uccisa pensionata di 72 anni

Incidente in via Dante, motociclista in condizioni gravissime

Drammatico incidente in moto, feriti padre e figlia

Davide non ce l\'ha fatta, il suo cuore grande si è fermato

*/ ?>

Cronaca

Ecco la nuova rotonda tra via Dante e via Volta

Ecco la nuova rotonda tra via Dante e via Volta

Concorezzo. Un nuovo intervento viabilistico in un incrocio drammaticamente noto per essere stato teatro di diversi incidenti, anche mortali. Dopo l'intervento per la nuova rotatoria nei pressi del supermercato Lidl (Ecco la nuova rotonda), una rotonda cercherà di dare maggiore sicurezza e fluidità al traffico tra via Dante e via Volta. Il costo, mezzo milione di euro, sarà a carico dei privati impegnati nella realizzazione del cosidetto compa

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. La madre dei cretini, recita il noto detto, è sempre incinta. Ma anche la fantasia dei cretini dev'essere particolarmente feconda. L'altra notte, infatti, in via Dante Alighieri, ignoti hanno trovato un modo nuovo per mettere a segno atti vandalici e dare un senso alla loro vita vuota. All'altezza di Villa Zoja sono state ibrattate a colpi di uova moltissime auto parcheggiate lungo la Provinciale.

"Purtroppo non si tratta in un fatto isolato - racconta a Concorezzo.org V.F. - Già in altre altre occasioni abbiamo trovato specchietti e vetri rotti vicino alle gomme delle auto, ma anche sacchetti di rifiuti gettati apposta nelle aree destinate al parcheggio. A questo punto chiediamo qualche controllo in più in questa zona, soprattutto nelle ore notturne dove capita spesso di trovare persone poco raccomandabili".

Leggi anche

Piscina: per “Vivi” è uno scherzo, Pomari replica

Subito barbecue: ecco il manuale per una griglia perfetta

Fumi al Malcantone, ecco i consigli dell'esperto

Hai una professione o una passione da insegnare? Ecco l'occasione

A Misinto la festa della birra è anche per le famiglie

Occasioni di (P)assaggio: la manifestazione più gustosa dell'anno

*/ ?>

Cronaca

L'ultima idiozia dei vandali: uova sulle auto in via Dante

L'ultima idiozia dei vandali: uova sulle auto in via Dante

Concorezzo. La madre dei cretini, recita il noto detto, è sempre incinta. Ma anche la fantasia dei cretini dev'essere particolarmente feconda. L'altra notte, infatti, in via Dante Alighieri, ignoti hanno trovato un modo nuovo per mettere a segno atti vandalici e dare un senso alla loro vita vuota. All'altezza di Villa Zoja sono state ibrattate a colpi di uova moltissime auto parcheggiate lungo la Provinciale. "Purtroppo non si tratta in u

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MOREConcorezzo. Sarà formalizzata in queste ore la denuncia penale per omissione di soccorso a carico del 60enne concorezzese che, lunedì mattina, ha investito una donna di 50 anni in prossimità delle strisce pedonali, senza fermarsi a soccorrerla. Le condizioni della donna, che ha riportato diversi traumi, tra cui uno cranico piuttosto serio, sono serie ma non sarebbe in pericolo di vita. Se la prognosi dovessere superare i 40 giorni, si aggiungererebbe il reato di lesioni gravi. 

L'incidente era avvenuto intorno alle 8 lungo la Provinciale Monza-Trezzo, all'altezza dell'Agri Brianza e della Vis-Flex, un tratto più volte al centro di incidenti e per cui molti cittadini ed esercenti richiedono ulteriori interventi per mitigare la velocità (nella foto l'incidente verificatosi a febbraio nello stesso punto). L'automobilista concorezzese, alla guida di una Renault, era diretto verso Vimercate: per cause al vaglio della Polizia locale, l'utilitaria ha travolto una donna di 50 anni, residente a Concorezzo in via Roma, che stava attraversando in prossimità delle strisce pedonali. Dopo l'impatto, l'uomo ha tergiversato e poi si è allontanato. Tempo sufficiente per cui un testimone prendesse la targa del veicolo. Poco dopo, comunque, l'uomo si è presentato spontaneamente al Comando di Polizia locale. Per lui una denuncia per omissione di soccorso e il ritiro immediato della patente. La donna è ricoverata a Vimercate.

*/ ?>

Cronaca

Omissione di soccorso: denuncia e ritiro patente

Omissione di soccorso: denuncia e ritiro patente

Concorezzo. Sarà formalizzata in queste ore la denuncia penale per omissione di soccorso a carico del 60enne concorezzese che, lunedì mattina, ha investito una donna di 50 anni in prossimità delle strisce pedonali, senza fermarsi a soccorrerla. Le condizioni della donna, che ha riportato diversi traumi, tra cui uno cranico piuttosto serio, sono serie ma non sarebbe in pericolo di vita. Se la prognosi dovessere superare i 40 giorni, si aggiunge

Concorezzo. Sono gravi le condizioni del motociclista 31enne rimasto coinvolto in un grave incidente lungo la Provinciale Monza-Trezzo. Il giovane, poco prima del tre di mercoledì mattina, stava viaggiando in sella alla sua moto quando, per cause al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Monza, si è scontrato con una vettura. La centrale operativa del 118 ha inviato un'ambulanza e l'automedica in codice rosso, indice di massima gravità. I soccorsi in strada, con il motociclista che sembrava aver perso conoscenza, sono durati oltre mezz'ora. Intorno alle 3,30 l'ambulanza dell'Avps di Vimercate ha trasportato il 31enne in codice giallo in ospedale.

Foto di repertorio

COM_CONTENT_REGISTER_TO_READ_MORE

*/ ?>

Cronaca

Schianto nella notte in via Dante, grave motociclista

Schianto nella notte in via Dante, grave motociclista

Concorezzo. Sono gravi le condizioni del motociclista 31enne rimasto coinvolto in un grave incidente lungo la Provinciale Monza-Trezzo. Il giovane, poco prima del tre di mercoledì mattina, stava viaggiando in sella alla sua moto quando, per cause al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Monza, si è scontrato con una vettura. La centrale operativa del 118 ha inviato un'ambulanza e l'automedica in codice rosso, indice di massima gravità. I s