Halloween, 15enne salvata in strada dal rischio di coma etilico

coma_31ottobre.JPGConcorezzo. Alcol e temperature rigide. Ha rischiato il coma etilico la 15enne di Concorezzo che, la sera di Halloween, è finita in ospedale dopo aver bevuto una quantità impressionante di cocktail. La minorenne aveva deciso di festeggiare la serata delle zucche a Osnago, in provincia di Lecco, in un locale pubblico. E lì, all'esterno, è stata soccorsa dal 118 allertato dagli amici: la ragazzina stava male, faceva fatica a parlare, ed era a un passo dal perdere i sensi. Quando sul posto sono arrivati i soccorrittori, per la 15enne si è reso necessario in trasporto d'urgenza al Pronto soccorso dell'ospedale Leopoldo Mandic di Merate. Il tasso alcolemico riscontrato con il primo test ha dato esiti sconvolgenti: 2,82 grammi/litro, praticamente sei volte tanto la quantità concessa per potersi mettersi alla guida e per aprirsi le porte verso il coma etilico. La giovane è stata dimessa alcune ore dopo, a fronte di tutte le cure necessarie in questi casi.

Foto tratta da: http://www.halloweenpumpkinsideas.com/halloween-pumpkin-drunk.html

LEGGI ANCHE

Coma etilico all'Acquaworld, la replica del parco acquatico

Sbronza al Parco di Monza, 14enne in coma etilico

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI