Metropolitana a Concorezzo e Vimercate: ecco la svolta

metropolitana_2019.jpegConcorezzo. Ormai anche i più ottimisti tengono un atteggiamento quantomeno prudenziale. Certo è che, dopo i 900 milioni milioni di euro liberati dalla Lega al Governo per la metropolitana da Milano a Moonza (M5), ora è d'obbligo aspettarsi che qualcosa venga fatto anche per Brugherio, Carugate, Agrate, Concorezzo e Vimercate (M1). La faraonica metropolitana tradizionale e interrata sta lasciando il posto a una moderna e comunque rapida metrotramvia in superficie. Un interventi da poche centinaia di milioni di euro che fa apparire la meta assolutamente appetibile. Intanto due giorni fa si è tenuto un incontro a Milano tra i sindaci del territorio e l'assessore delegato del capoluogo lombardo, Granelli.

"Al tavolo organizzato in Comune a Milano erano presenti sindaci e assessori di Concorezzo, Vimercate, Agrate, Carugate e Brugherio - ha scritto su FAcebook il primo cittadino concorezzese,

 - Condivisa anche con MM e ATM la volontà di una tratta unica su rotaie sfruttando le moderne metrotramvie che garantiscono prestazioni molto vicine alle metro classiche ma con tempi di realizzazione e risorse economiche richieste molto inferiori. Curvature più flessibili permettono un minor impatto ambientale e successive integrazioni per rendere questa rete ancora più capillare. Adesso è fondamentale concentrarci su un progetto unico, avere il sostegno di Regione Lombardia, impegnare le risorse e partire con la progettazione. La Brianza Est merita infrastrutture moderne a sostegno del lavoro e dell'ambiente".

Aggiungi commento