Tragedia in montagna, Avps e Cai in lutto

Vimercate. Giuseppe era un volontario vero. Operativo, presente, sorridente, professionale. Ieri l'altra sua grande passione, in linea con la purezza della persona, la montagna, lo ha tradito, o forse lo ha chiamato a sè.

È morto cadendo in un dirupo, Giuseppe Sardi, 76 anni, residente a Bellusco, colonna dell'Avps di Vimercate e socio del Cai. 

"Ciao Giuseppe ci hai lasciato in modo improvviso tra le montagne che amavi. La tua presenza ed il tuo ricordo rimarranno sempre presenti in tutti noi - lo ricorda l'associazione di pronto soccorso - Per tutti i Volontari e Amici di Avps vi aspettiamo in divisa per dare un ultimo saluto a Giuseppe domani, sabato 11 maggio alle ore 14.30 presso la chiesa di Bellusco. Lo ricordiamo oggi per il suo importante impegno nell’emergenza 118, nel taxi sanitario, nella Teleassistenza e in tante altre attività associative in cui ha ricoperto il ruolo di consigliere, responsabile, coordinatore e di volontario".

Sardi è morto intorno alle 13, dopo essere precipitato per un centinaio di metri ad Anfo, in provincia di Brescia. L'incidente è avvenuto Cima Meghé, a circa 1600 metri di quota. Il Soccorso alpino è intervenuto con cinque tecnici della stazione di Valle Sabbia. Sul posto anche l'elisoccorso di Areu, l'ambulanza e le forze dell'ordine.

Per il 76enne, però, non c'è stato nulla da fare: i soccorritori ne hanno constatato il decesso sul posto. Nell'incidente è rimasta infortunata anche un'altra persona di 66 anni, che avrebbe cercato di raggiungerlo per soccorrerlo.

Screenshot_20240510_103531_Instagram.jpg