Truffa da 100mila euro, concorezzese in carcere

b_450_500_16777215_00_images_apertura_centro_5sett2k11.jpegConcorezzo. Sui giornali era ormai etichettata come la "truffatrice degli anziani". Maria C., 61 anni, molti precedenti e zero lavoro, dovrĂ  passare n mese e 9 giorni in carcere per scontare il residuo di pena legato alla sua incredibile vicenda.

Nel 2011 era stata arrestata dai carabinieri di Concorezzo al termine di una brillante indagine, resa possibile anche dalla intelligente collaborazione di alcuni impiegati di bnca.

La concorezzese, fingendosi malata, aveva circuito una ottantenne di Monza, facendole prelevare in diverse occasioni la somma complessiva di 92mila euro. Gli impiegati di banca si erano insospettiti per alcuni prelievi ravvicinati da 4.500 euro ed era scattato l'allarme. Quindi le indagini e l'arresto il flagranza. Aveva fatto parecchio discutere la decisione del Tribunale di Monza di lasciare a piede libero Maria C. Ieri l'ordinanza di carcerazione per concludere la condanna in carcere.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI