Viene assunto come portinaio: ruba un bancomat e si fa arrestare

bancomat.jpg

Concorezzo. In un colpo solo ha perso la libertà e il posto di lavoro. E.Q., 30 anni, di nazionalità albanese, residente a Concorezzo, è stato arrestato l'altro giorno dai carabinieri di Brugherio. L'uomo aveva appena prelevato 250 euro da uno sportello bancomat di Brugherio... con una tessera rubata. L'albanese, infatti, era stato assunto come portinaio in un grosso complesso residenziale di Vimercate, in via Cremagnani, il residence che si affaccia sullo storico negozio del MIllepiedi. Alcuni giorni fa aveva notato nella cassetta delle lettere due buste indirizzate ad una condomina dello stabile che lui avrebbe dovuto proteggere: una conteneva il bancomat, l'altra i codici. E.Q. ha rubato la tessera magnetica e poi si è annotato i codici, lasciando questa ultima tessera nella cassetta della posta. Poi ha messo in scena il piano. Il primo tentativo di prelievo da 250 è andato a buon fine, il secondo no, anche perché era stato fissato un limite giornaliero. Ed è proprio in quel momento che è finito nel mirino dei carabinieri di Brugherio.

Commenti   
0 #2 Olly 2013-10-28 16:27
Questo cittadino albanese preferisce giocarsi il posto di lavoro che rimanere onesto... deve far riflettere
0 #1 David 2013-10-23 16:04
Incredibile , questa gente fa tanto ( cosi dicono......... .. ) per venire da noi ( terra promessa.... ) poi trovano lavoro ,vengono accolti , protetti ,e cosa fanno sprecano tutto per la loro stupidità . Chi nasce rotondo non potrà mai essere quadrato . Certo che anche la banca che manda bancomat e pin sapendo che siamo circondati da questi furbetti che farebbero di tutto pur di non lavorare!!!!!!! !!!!!!!.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI